Prove Invalsi quinta superiore 2020: cosa sapere sul test

Di Redazione Studenti.

Prove Invalsi quinta superiore 2020: guida per i test di italiano, matematica e inglese computer based dell'ultimo anno delle superiori

PROVE INVALSI 2020 QUINTA SUPERIORE

Quella dello scorso anno è stata una maturità completamente diversa dalle precedenti: non solo cono cambiate prima, seconda prova e l'orale, ma le novità rispetto all'ammissione sono slittate direttamente al prossimo anno. Il test Invalsi, lo scorso anno, non è stato un requisito d'ammissione. Le prove Invalsi, che si sono tenute per la quinta superiore dal 4 al 30 marzo, sono test che valutano competenze e conoscenze degli studenti.

INVALSI QUINTA SUPERIORE 2020

Prove Invalsi 2020 quinta superiore
Prove Invalsi 2020 quinta superiore — Fonte: istock

Anche gli studenti della quinta superiore si devono confrontare con le prove Invalsi 2020 - precisamente tra il 2 e il 31 marzo. Secondo la riforma dell'esame dovrebbero essere un requisito fondamentale per l'ammissione alla maturità 2020 ma i segnali del Ministero lasciano intendere che i test Invalsi, anche quest'anno, non saranno necessari per accedere all'esame di Stato. In totale le prove Invalsi 2020 saranno tre: italiano, matematica e inglese. Per capire se, come anticipato dal MIUR, nel 2020 non saranno davvero requisito di ammissione all'Esame di Stato, però, si dovrà attendere un cenno del MIUR.

TEST INVALSI QUINTA SUPERIORE

Le prove Invalsi di quinta superiore saranno somministrate a circa 500.000 maturandi, con lo scopo di valutarne le competenze di italiano, matematica e di inglese.
Mentre non si prevedono novità per i questionari di italiano e matematica, le curiosità riguardano per l’appunto la prova di lingua inglese. Secondo quanto riferito dalla presidente dell’Invalsi, per il debutto del test Invalsi di inglese si prevede una prova di 30-40 domande che valuteranno le competenze dei ragazzi nell’ascolto, comprensione e lettura di un testo e nell’uso della lingua e della grammatica inglese. In futuro, però, la prova potrebbe valutare anche le capacità di produrre testi scritti e di sostenere una conversazione, lasciando anche spazio ai docenti per “personalizzare” una parte del test.
Il test di inglese sarà bilivello - B1 e B2 - e servirà a valutare la conoscenza della lingua secondo il “Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue”.

TEST INVALSI 2020: ESEMPI PER LA QUINTA SUPERIORE