Prove Invalsi maturità 2021: tutto pronto

Di Maria Carola Pisano.

Prove Invalsi maturità 2021: si parte dal 1 marzo. Ecco cosa sapere sui test d'italiano, matematica e inglese per la quinta superiore

MATURITÀ 2021

Prove Invalsi maturità 2021: ai blocchi di partenza
Prove Invalsi maturità 2021: ai blocchi di partenza — Fonte: istock

In vista della maturità 2021 di giugno sono ancora molte le cose da capire: l'esame consisterà in un maxi orale? Ritornerà la tesina? Ci sarà una prova scritta? Ancora prima di sciogliere i dubbi sullo svolgimento il Ministero dell'Istruzione dovrà chiarire i dettagli dell'ammissione: alternanza scuola lavoro e Invalsi rimarranno fuori dai requisiti come successo l'anno scorso? 

Patrizio Bianchi: La tesina ci sarà, ma non chiamatela così

PROVE INVALSI MATURITÀ 2021

Anche se le prove Invalsi non costituissero un requisito d'ammissione alla maturità 2021, gli studenti sarebbero chiamati a parteciparvi. I test Invalsi verranno somministrati durante il mese di marzo - ogni scuola può scegliere le date utili tra il 1 e il 31 marzo, tranne le classe campione che li svolgeranno tra il 2 e il 5 dello stesso mese - e si svolgeranno in modalità computer based, ovvero si faranno al PC.

Qual è il livello delle prove e come si affrontano? Ecco le nostre dritte: