Esame orale terza media 2018: la guida

Di Chiara Casalin.

Esame orale terza media 2018: dritte, consigli e risorse per affrontare e superare le possibili domande del colloquio

ESAME ORALE TERZA MEDIA 2018

L'esame di terza media 2018 presenta delle novità che sono già state comunicate dal Miur. L'anticipazione ad aprile dei test Invalsi è la prima novità: non faranno più parte dell'esame vero e proprio ed il voto del test non farà media. Ma anche i diversi scritti presentano dei cambiamenti rispetto a quanto avveniva gli anni precedenti e sono già oggetto di simulazione. E l'orale?
Il colloquio dell'esame di terza media è forse la prova che spaventa di più gli studenti. La ragione è semplice: è l'unica prova che si svolge davanti ai professori che compongono la commissione e inizia con l'esposizione della tesina pluridisciplinare.
Anche tu sei un po' preoccupato all'idea di dover affrontare l'orale di terza media? In questa guida potrai trovare tutto il necessario per prepararti e superarlo con successo.

PROVA ORALE ESAME TERZA MEDIA

Esame orale terza media 2018: la guida
Esame orale terza media 2018: la guida

La prova orale è quella che genera più ansia. Questo probabilmente perché per la prima volta lo studente viene messo alla prova da più professori contemporaneamente. In più, a differenza degli esami che si affronteranno durante il resto della carriera scolastica, gli studenti di terza media non sanno bene cosa aspettarsi perché non hanno mai fatto un esame prima.
L’esame di terza media è infatti la prima grande prova che ci si trova davanti a scuola; è una sorta di rito di passaggio e arrivarci preparati è molto importante.

CITTADINANZA E COSTITUZIONE ALL'ESAME DI TERZA MEDIA 2018

L'orale ha lo scopo di valutare non solo la tua preparazione, ma anche la tua capacità di argomentare, risolvere problemi, riflettere e soprattutto dimostrare pensiero critico. I professori ti chiederanno di fare collegamenti fra le varie materie oggetto di esame, dimostrando inoltre di aver sviluppato competenze sulle questioni che riguardano Cittadinanza e Costituzione.
Le gambe iniziano già a tremarti e hai i primi sintomi dello svenimento? Non preoccuparti! Vedrai che alla fine l’esame orale è molto meno difficile di come può sembrare, basta conoscerlo!

Da non perdere: Esame Terza media: tutto sulla prova di italiano


ORALE TERZA MEDIA 2018 IN SINTESI: COSA VALUTA LA PROVA

Il giorno del colloquio sarai valutato collegialmente dalla sottocommissione che valuterà:

  • il livello delle conoscenze acquisite
  • la capacità di argomentazione, risoluzione problemi, pensiero critico e riflessivo
  • nei percorsi musicali è prevista una prova pratica di strumento


NON FARTI PRENDERE DAL PANICO

Quando arriverai all'orale, avrai già affrontato da qualche mese il tanto temuto test INVALSI - che, ti ricordiamo, non fa media con il voto finale dell'esame ma è requisito fondamentale per essere ammessi - e avrai già sostenuto le prove scritte di italiano, matematica e lingua straniera. Una prova nuova e sconosciuta come il colloquio orale potrà portarti più di un briciolo di ansia, come accade a tutti i ragazzi del mondo che si trovano ad affrontare un esame. Non spaventarti quindi se il cuore ti batte a mille e hai le mani fredde e umidicce come una sogliola! È una cosa abbastanza diffusa! Tuttavia, se non vuoi farti prendere troppo dal panico e vuoi superare bene l’esame orale di terza media ti basterà conoscere alcuni consigli e usare alcune strategie.

ORALE TERZA MEDIA: COSA FARE

Per affrontare al meglio gli orali di terza media bisogna prima di tutto conoscere bene la prova: come funziona? Quanto dura? Cosa vi verrà chiesto? E come si può fare per fare una bella figura e prendere un buon voto? Per aiutarti a saperlo abbiamo creato una guida con i consigli per affrontare la prova orale di terza media, nella quale potrai trovare le dritte per prepararti nei giorni prima e alcune risorse per combattere l’ansia.

Ecco qui invece qualche consiglio per scrivere al meglio la tesina.

IL GIORNO DELL’ESAME ORALE DI TERZA MEDIA

Se seguirai i consigli per superare l’esame orale di terza media vedrai che potrai affrontare il colloquio pluridisciplinare (come viene chiamato in gergo tecnico) con più tranquillità e non ti farai vincere dalla voglia di scappare a gambe levate… verso l’infinito e oltre! Sei curioso di scoprire tutto quello che devi sapere per prepararti alla prova orale e di trovare le risorse per arrivare alla fatidica “ora X” senza farti prendere da una crisi isterica? Allora sfoglia la gallery che trovi qui sotto!