I nostri speciali

Back to school

Primo giorno di scuola 2017: tutto pronto già dal 14 agosto

Di Marta Ferrucci.

Primo giorno di scuola 2017: quest'anno addio a cattedre vacanti, prof assenti e ore di buco: per l'a.s. 2017-2018 sarà tutto pronto già dal 14 agosto

SPECIALE SCUOLA 2017/2018

|Calendario scolastico| Temi di Italiano svolti

PRIMO GIORNO SCUOLA 2017

Fonte: istock

Lasciate ogni speranza, o voi che entrate in classe. Speranza di avere ore di buco come gli anni scorsi, quando i prof arrivavano ad Ottobre, i supplenti non si sapeva cosa fossero, le cattedre restavano vuote per settimane. Un enorme disservizio secondo i genitori, un modo per ricominciare senza traumi per gli studenti.
Ma da quest'anno si cambia musica, parola della ministra Fedeli: le assunzioni per questo anno scolastico saranno fatte entro il 14 agosto ed i docenti saranno in cattedra già dal primo giorno.

Quest'anno il Miur ha impostato il lavoro già dall'insediamento della nuova Ministra e si è iniziato a lavorare subito affinchè fosse (davvero) tutto pronto dal primo giorno di scuola, come previsto dal calendario scolastico: iscrizioni, composizione degli organici, mobilità del personale, assunzioni in ruolo, assegnazioni provvisorie, supplenze... ogni cosa sarà decisa e definita entro il 14 agosto, più di un mese prima rispetto allo scorso anno scolastico.

E' prevista la discesa in campo di un esercito di 52.000 prof, compresi i 15.100 in più previsti dalla Legge di Bilancio grazie alla trasformazione di una parte dell’organico di fatto in organico di diritto.
Tempi più rapidi anche per l’assegnazione delle supplenze annuali: verranno effettuate entro la metà di settembre, in corrispondenza dell’inizio delle lezioni, garantendo alle ragazze e ai ragazzi continuità didattica e rispetto del diritto allo studio.