Prima prova maturità 2019: traccia su Italo Svevo

Di Redazione Studenti.

Nel 2019 cadono i 90 anni dalla morte di Italo Svevo ed è probabile che il MIUR alla maturità scelga una traccia sullo scrittore triestino

ITALO SVEVO PRIMA PROVA MATURITÀ 2019

Quali saranno gli autori e i temi che il MIUR metterà nelle tracce della prima prova maturità 2019? Il fatto che il primo scritto dell'esame di Stato nell'analisi del testo preveda non uno ma due autori, quest'anno duplica le possibilità di capire in anticipo quale sia l'autore scelto in modo da prepararsi al meglio. Come ogni anno, il nostro suggerimento è quello di partire dal tototema: nel 2019 cadono i 90 anni dalla morte di Italo Svevo, e pensiamo che ripassare l'autore triestino sia decisamente una buona idea.

Inoltre - ma questo ormai è chiaro - secondo noi è bene non escludere a priori tutti gli autori più importanti del Novecento che il Ministero potrebbe inserire in una delle due tracce dell'analisi del testo. In vista della maturità 2019 vi consigliamo di non dare per scontato nulla e di ripassare per prepararvi a svolgere una traccia della prima prova su Italo Svevo.

PRIMA PROVA MATURITÀ 2019: ITALO SVEVO

Traccia Prima prova Maturità su Italo Svevo
Traccia Prima prova Maturità su Italo Svevo

Svevo è uno degli autori più importanti del Novecento e latita dall’analisi del testo della prima prova dalla maturità del 2009. È noto soprattutto per aver scritto La coscienza di Zeno. Per ripassare i tratti salienti della sua vita e delle opere in vista dell'esame di Stato non devi fare altro che sfogliare la gallery qui sotto dove troverai cenni biografici, note relative ai romanzi più importanti, i tratti salienti del suo stile e un pratico specchietto da portare sempre con te. Inoltre puoi utilizzare anche questi approfondimenti:

TRACCE PRIMA PROVA: TUTTI GLI AUTORI PER LA MATURITÀ 2019

E se il Ministero non scegliesse Svevo come autore? Non preoccuparti: stiamo affrontando anche altri autori (e infatti questa sezione è in continuo aggiornamento). Eccoli: