Prima prova maturità 2019: traccia su Tintoretto a 500 anni dalla nascita

Di Veronica Adriani.

Non solo Leonardo: un altro celebre pittore è nato esattamente 500 anni fa. Parliamo di Tintoretto, possibile protagonista della prima prova 2019

PRIMA PROVA MATURITÀ 2019

Le Nozze di Cana di Tintoretto
Le Nozze di Cana di Tintoretto — Fonte: ansa

Maggio è esattamente il mese in cui i maturandi di tutta Italia iniziano ad interrogarsi sui possibili temi della della prima prova dell'esame di Stato. Ancora di più ora, dove nonostante le riforme del primo scritto, il tema - o l'analisi del testo - sembrano, nel panorama complessivo, la sicurezza maggiore della nuova maturità.

Diverse le tipologie di prova - tema argomentativo, analisi del testo o traccia di attualità - che si cerca di identificare come ogni anno partendo dagli anniversari di cui si è fatto o si potrebbe fare un gran parlare a livello nazionale. Ecco quali figure secondo noi potrebbero ispirare il MIUR per la scelta dei macrotemi:

PRIMA PROVA 2019

Tra i tanti anniversari, quest'anno ne cadono moltissimi a tema artistico. Fra questi, offuscato forse dal più celebre anniversario della nascita di Leonardo da Vinci, c'è anche quello di un celebre pittore del Rinascimento italiano, meno conosciuto perché la maggior parte della sua opera si è svolta principalmente a Venezia: Tintoretto.

Figlio di un tintore - da cui il soprannome - e allievo alla bottega del Tiziano, Tintoretto ha fatto la sua fortuna grazie al lavoro presso le grandi scuole veneziane come la Scuola Grande di San Rocco e quella di San Marco. Nato nell'autunno del 1518, in quest'anno scolastico cioè, avrebbe compiuto esattamente 500 anni.

PRIMA PROVA SU TINTORETTO

Pensare a una traccia che lo veda protagonista in una qualche forma non è poi così improbabile, soprattutto perché nel 2019 è uscito un docu-film dedicato a lui: Tintoretto, un ribelle a Venezia.

La figura di Tintoretto, esponente del Manierismo italiano, è spesso offuscata da quella di Tiziano, che è stato probabilmente il più grande artista veneziano del tempo. Ma sia Tintoretto che Veronese - più giovane di lui e suo storico "rivale" nella Serenissima - sono stati due artisti che hanno contribuito ciascuno a proprio modo alla creazione di opere magnifiche ed nimmortali. Tintoretto, con il suo temperamento ambizioso e a tratti "furioso", come veniva definito, viene ritenuto il precursore dello stile Barocco per il suo utilizzo della luce. Anche nella vita privata fu un grande innovatore: padre di sette figli, trattò in maniera assolutamente identica maschi e femmine, citandoli in maniera equa nel suo testamento e lasciando che scegliessero la propria strada.

PRIMA PROVA 2019, COME PREPARARSI

Come prepararsi a una prima prova di maturità su Tintoretto? E quali temi esattamente potrebbero venire fuori a partire dalla sua figura? Ne abbiamo ipotizzato qualcuno:

  • Leonardo da Vinci e Tintoretto: due artisti a confronto. Differenze e somiglianze
  • La Repubblica di Venezia nel '500: Tiziano, Tintoretto e Veronese
  • Dal Rinascimento al Barocco: arte e contesto storico e sociale 

Ecco dunque qualche spunto per il tuo ripasso: