Maturità 2018: meglio non copiare al primo scritto

Di Maria Carola Pisano.

Ecco perché alla maturità 2018 non dovresti copiare: i motivi che dovrebbero convincerti a non farlo, pena l'esclusione dall'esame di Stato

Maturità 2018

Prima prova maturità 2018: perché è meglio non copiare
Prima prova maturità 2018: perché è meglio non copiare — Fonte: istock

Per l'esame di Stato gli studenti si preparano con appunti, riassunti, libri e strategie di memorizzazione veloce ma, in vista della maturità, sono comparsi anche altri metodi - meno ortodossi - di prepararsi all'esame. Abbiamo parlato dei metodi per copiare, di quelli per usare il cellulare ma come sempre noi vi consigliamo di affidarvi alle vostre capacità ed evitare di copiare (anche se fino ad oggi non avete mai aperto libro). Ecco alcune ragioni che dovrebbero convincervi ad abbandonare trucchi e strategie per copiare.

ESAME DI STATO 2018: MEGLIO NON COPIARE

Uno dei motivi che dovrebbero dissuadervi dal copiare alla maturità 2018 - e che dovrebbe essere più che sufficiente per non farlo - è che è vietato e se vi beccassero a copiare durante l'esame di Stato verreste automaticamente esclusi da tutte le prove. Starete pensando, forse, di cavarvela con qualche strategia in modo da non farvi beccare sul cellulare o con gli occhi sugli appunti. Niente di più sbagliato: anche se riusciste a ingannare la commissione d'esame durante lo svolgimento della prima prova 2018, vi ricordiamo che le prove scritte verranno corrette dopo la terza prova e per i commissari sarà un gioco da ragazzi collegarsi su internet per verificare che i vostri scritti siano farina del vostro sacco e che non siano copiati dagli svolgimenti trovati in rete.

Anche senza suggerimenti sarete perfettamente in grado di affrontare la prima prova maturità 2018 anche grazie ai nostri pronostici sulle tracce:

  • Tototema 2018
    Ecco quali sono le tracce più papabili per la prima prova 2018, tra Aldo Moro, Costituzione e altri anniversari importanti
  • Autori per l'analisi del testo
    Ne siamo sicuri: quest'anno uscirà un autore di prosa. Ecco quali sono i più papabili

NEWS MATURITA' 2018

Rimani aggiornato su tutte le news della maturità 2018: