Prima prova maturità 2018: Moro, De Gasperi e l'Europa

Di Veronica Adriani.

La cooperazione internazionale e l'Europa negli anni di Moro e De Gasperi. La traccia del tema storico della prima prova di maturità 2018

PRIMA PROVA MATURITÀ 2018

Prima prova maturità 2018: l'Europa nella visione politica di Moro e De Gasperi
Prima prova maturità 2018: l'Europa nella visione politica di Moro e De Gasperi — Fonte: istock

Stando alle indiscrezioni uscite questa mattina sulle tracce scelte dal MIUR per la prima prova maturità 2018 (qui il LIVE), il tema storico di tipologia C verterebbe sulla figura di Aldo Moro e su quella di Alcide de Gasperi.

Leggi la traccia svolta del tema storico sulla cooperazione internazionale

Aldo Moro torna quindi sui banchi di scuola dopo essere stato il protagonista durante l'anno scolastico di diversi eventi del MIUR, ma lo fa in una veste inconsueta. Non si parla infatti della storia dell'Italia, degli anni di piombo e del suo rapimento, ma della sua visione dell'Europa dei suoi anni: aperta, inclusiva, futuristica, come quella di De Gasperi.

PRIMA PROVA MATURITÀ 2018 TRACCE

Nelle due fonti messe a disposizione dei ragazzi nel dossier - Discorso alla Conferenza per la sicurezza e la cooperazione in Europa del 1975 e Alcide De Gasperi: cristiano, democratico, europeo di Alfredo Canavero - i due statisti si esprimono sul bisogno di aprirsi ad un'Europa in un mondo che cambia. Si parla di una lettura dei "segni del disgelo e della distensione" avvenuta dopo la morte di Stalin nel '53 e l'avvento di Eisenhower alla Casa Bianca nella visione politica di de Gasperi. E in quella di Moro, si mostra come il politico democristiano avesse già ben chiara la necessità di aprirsi a un'Europa unita nel rispetto dei diritti umani e soprattutto "di una sempre più vasta circolazione delle idee e delle informazioni".

PRIMA PROVA MATURITÀ 2018 EUROPA

Non riconosci qualcosa di conosciuto in questo discorso? Se ci pensi, nelle parole di Moro e De Gasperi si inizia a delineare quella che molti anni dopo sarà definita come globalizzazione, con l'apertura delle frontiere, lo scambio libero di uomini e merci e il trattato di Schengen.

Quanti spunti di riflessione si delineano in questo discorso? Tanti. Ecco invece delle risorse per parlare in modo più approfondito dell'Europa e del mondo globalizzato che prende le mosse proprio da quegli anni.