Prima prova maturità 2018: le previsioni degli studenti per l'analisi del testo

Di Maria Carola Pisano.

Prima prova 2018: quale autore uscirà alla maturità di quest'anno? Ecco le previsioni degli studenti

PRIMA PROVA MATURITA' 2018

Quale autore per la prima prova di maturità 2018? Ecco le previsioni degli studenti
Quale autore per la prima prova di maturità 2018? Ecco le previsioni degli studenti — Fonte: istock

Tra tutte le tracce della maturità 2018, l'analisi del testo - insieme con il il tema storico e il saggio breve d'ambito storico politico - non è una di quelle più apprezzate, tanto che solo il 13,4% degli studenti dell'esame di Stato dello scorso anno l'ha scelta. Quest'anno quale autore uscirà per l'analisi del testo? Il Miur riproporrà un autore poco conosciuto, come l'anno scorso con Caproni, o punterà su uno dei nomi più noti? Noi abbiamo avanzato qualche previsione:

POSSIBILI TRACCE MATURITA' 2018

Quale autore aspettarsi per la prima prova maturità 2018? Noi lo abbiamo chiesto agli studenti del gruppo Facebook dedicato all'esame di Stato (iscriviti anche tu èer rimanere sempre aggiornato e chiedere consigli su tesine e prove). La maggior parte dei maturandi (oltre il 70%) che ha partecipato all'indagine ci ha rivelato che, secondo le loro previsioni, l'analisi del testo sarà su un autore che non si è studiato a scuola. Questo confermerebbe la tendenza intrapresa dal Miur negli ultimi due anni (Giorgio Caproni nel 2017 e Umberto Eco nel 2016).

POSSIBILI AUTORI ANALISI DEL TESTO 2018

Circa il 15% degli studenti puntano invece su Pirandello, l'autore siciliano non entra nelle tracce della maturità dal 2003. Circa il 10% invece punta su Primo Levi e l'ultimo 5% è diviso tra Cesare Pavese, Alberto Moravia e Italo Svevo. Preparati a qualsiasi eventualitù con le guide che ti spiegano come affrontare la prima prova, nel caso uscisse un testo di uno fra questi autori:

Ecco fra quali tracce potrai scegliere in sede di prima prova 2018: