Prima prova 2018: le previsioni di Frank Matano al primo scritto della maturità

Di Marta Ferrucci.

Tracce prima prova 2018, cosa uscirà al primo scritto? Ecco le previsioni di Frank Matano, il simpatico attore italo americano

IL NON ESAME DI MATURITA' DI FRANK MATANO

Tracce prima prova 2018 secondo Frank Matano
Tracce prima prova 2018 secondo Frank Matano — Fonte: redazione

Gli esami di maturità non sono tutti uguali, specialmente quando ad affrontarli non sono persone… qualunque! E’ il caso di Frank Matano, l’attore di Santa Maria Capua Vetere con mamma americana e papà napoletano che durante la scuola superiore si è trasferito in U.S.A. diplomandosi alla Cranston High School East, in Rhode Island. Dunque come è andato il suo esame di maturità?

Glielo abbiamo chiesto in occasione della presentazione del nuovo film Tonno spiaggiato e abbiamo scoperto che…. Frank non ha fatto l’esame di maturità! Negli U.S.A. infatti, la scuola superiore ha una durata di 4 anni alla fine dei quali non c’è l’esame di Stato. Nonostante da questo punto di vista fosse decisamente avvantaggiato, c’è stata comunque una materia che lo ha fatto dannare, ovvero il latino che ha dovuto studiare nei primi 3 anni di Liceo linguistico quando si trovava ancora in Italia.

TRACCE PRIMA PROVA 2018 SECONDO FRANK MATANO

Frank in America è stato un vero e proprio benefattore dell’umanità: più che copiare faceva copiare i suoi compagni durante i compiti di Italiano, visto che aveva scelto questa come lingua straniera ed era sicuramente il più ferrato della scuola: “Per la prima volta nella mia vita mi sono sentito un genio!”. Dalla scuola superiore americana è uscito con C grazie ad una salsiccia italiana regalata (del tutto disinteressatamente) al prof.

Abbiamo chiesto a Frank cosa uscirà secondo lui tra le tracce della prima prova e, molto sicuro di sé, ci ha risposto:

  • una riflessione su Donald Trump e sul perché ha i capelli così arancioni
  • Marck Zuckerberg e l’uso della privacy nei social

Il primo scritto della maturità 2018 prenderà il via mercoledì 20 giugno. A breve vedremo se avrà avuto ragione lui.