Plutarco e il metodo storiografico: seconda prova classico

Di Maria Carola Pisano.

Plutarco e Tacito: questi sembrano i protagonisti della seconda prova del Liceo Classico secondo le indiscrezioni

SECONDA PROVA 2019 LICEO CLASSICO

Plutarco alla versione di greco del liceo classico: cosa sapere
Plutarco alla versione di greco del liceo classico: cosa sapere — Fonte: getty-images

Tacito per latino e Plutarco per greco: questi sembrano essere, seconda prova maturità 2019 le indiscrezioni, i protagonisti della seconda prova Liceo Classico. Tacito è l'autore della versione di latino che gli studenti devono tradurre, vocabolario di latino e italiano alla mano. Invece per quanto riguarda la versione di greco di Plutarco, il Miur fornirà loro la traduzione a fronte. Gli studenti, poi, risponderanno alle domande sul confroto tra i due. La traccia potrebbe quindi essere sul metodo storiografico che accomuna i due autori. 

VERSIONI LATINO E GRECO SECONDA PROVA

Plutarco è stato un biografo e scrittore e sacerdote greco antico: è nato del 46 d.C. forse da una famiglia ricca. Le opere dell'autore greco si possono dividere in Le Vite Parallele e i Moralia. Sia Tacito che Plutarco si sono concentrati sul metodo storiografico e le versioni di Liceo Classico sembrano - dalle prime indiscrezioni - sulla fine di Galba. Galba è stato uno dei quattro imperatori che si sono succeduti in un anno tra il 68 e il 69 d.C. Dopo 7 mesi di governo, Galba è stato assassinato dai pretoriani.

L'episodio di Galba è stato narrato da Plutarco nella Vita di Galba, in Vite Parallele.

Come se la caveranno gli studenti? Se avete qualche curiosità sui due autori, vi consigliamo di dare un'occhiata qui: