Platone e il mito della caverna

Di Marta Ferrucci.

Il mito della caverna di Platone è uno dei miti più noti del filosofo greco, un testo considerato fondamentale per la cultura occidentale. Te lo spieghiamo qui in un video di 60 secondi.

IL MITO DELLA CAVERNA DI PLATONE: SPIEGAZIONE FACILE

Immagina una caverna in cui siano tenuti prigionieri degli uomini. Le catene li costringono a guardare una sola delle pareti di quella caverna e su quella parete sono proiettate delle ombre. Quegli uomini non hanno mai visto altro per tutta la vita e credono che il mondo sia tutto lì, si riduca a quelle ombre. Ad un certo punto però, uno dei prigionieri riesce a liberarsi e scopre che non esistono solo quelle ombre ma esistono anche le statuette a cui appartengono quelle ombre, ed esiste anche il fuoco che le proietta.
Il prigioniero riesce ad uscire da quella caverna e scopre di essere stato ingannato per tutta la vita: c’è un mondo intero là fuori. Il suo compito, ora, è quello di tornare indietro e mostrare la verità ai suoi compagni.
Secondo Platone è questo il compito del filosofo: mostrare la verità a chi ancora non la conosce.

@studenti.it

APPROFONDIMENTI SU PLATONE

GLI ALTRI VIDEO DI FILOSOFIA