Più vacanze durante l'anno scolastico per ridurre lo stress degli studenti: la proposta

Di Maria Carola Pisano.

Più vacanze durante l'anno scolastico: ecco una delle proposte di WeWorld per aiutare gli studenti italiani, tra i più stressati al mondo

PIU' VACANZE DURANTE L'ANNO

Gli studenti italiani sono i più stressati: la proposta per aumentare le vacanze durante l'anno scolastico
Gli studenti italiani sono i più stressati: la proposta per aumentare le vacanze durante l'anno scolastico — Fonte: getty-images

Il sistema scolastico italiano è uno dei più stressanti, stando al report Facciamo scuola – L’educazione in Italia ai tempi del Covid-19, realizzato da WeWorld, organizzazione italiana indipendente impegnata da 50 anni a garantire i diritti di donne, bambine e bambini in 25 Paesi.

STUDENTI ITALIANI PIU' STRESSATI

Gli studenti italiani passano fino a 50 ore alla settimana sui libri e sono alcuni dei più stressati al mondo: più della metà degli studenti dichiarano di sentirsi nervosi mentre studiano, rispetto a una media OCSE del 37%.  Uno dei motivi risiede nel fatto che non ci siano pause adeguate durante l'anno scolastico, gli studenti non riescono a riposarsi del tutto e, a questo, si aggiunge la mole di compiti a casa che vengono assegnati dai docenti.

Il nervosismo e il malessere nei confronti della scuola si traducono in uno scarso interesse per il mondo scolastico e in cattive performance, che favoriscono a loro volta disagio psicologico e dispersione scolastica. E' da considerare, inoltre, che nel 2020, i giovani tra i 15 e i 24 anni che non lavorano né studiano hanno raggiunto il 20,7%.

LE TRE PROPOSTE DI WEWORLD

A questo proposito WeWord ha prodotto tre proposte:

  • Estendere l’obbligo di istruzione dalla fascia 6-16 anni alla fascia 3-18 anni per prevenire la dispersione scolastica;
  • Rimodulare il calendario scolastico, riducendo i tre mesi di vacanze estive a due e introducendo più vacanze durante l'anno scolastico;
  • Introdurre il “dirigente extra-scuola”, una figura che si occupa del potenziamento delle attività extracurricolari per colmare la carenza di esperienze attive e relazionali, aggravata dalla pandemia.  

Le prossime date importanti dell'anno scolastico: