Perifrasi: significato ed esempi della figura retorica

Di Redazione Studenti.

Perifrasi: significato ed esempi della figura rerotica che si usa per esprimere un concetto con un giro di parole

PERIFRASI: SIGNIFICATO

Perifrasi: significato ed esempi della figura retorica
Perifrasi: significato ed esempi della figura retorica — Fonte: istock

"Te lo dico con una perifrasi...". Forse avrai sentito questa espressione, nel linguaggio di tutti i giorni. Ma cosa significa usare una perifrasi? Esprimere un concetto con una perifrasi significa, a grandi linee, dire qualcosa...girandoci attorno. Usare, insomma, una circonlocuzione, un giro di parole, per delineare una situazione o indicare qualcuno o qualcosa. Un esempio? 

  • Il re della foresta ---> Il leone
  • Cadere fra le braccia di Morfeo ---> Addormentarsi

La perifrasi può avere, in molti casi, una funzione molto simile a quella dell'eufemismo.

Ascolta su Spreaker.

PERIFRASI: ESEMPI

Vediamo ora invece qualche esempio di perifrasi in letteratura, nelle opere di grandi scrittori.

Uno degli esempi più frequenti quando si parla di perifrasi arriva da Dante e dalla sua Commedia:

  • Colui che tutto move ---> Dio
  • Il maestro di color che sanno ---> Aristotele

Ma abbiamo esempi anche in altri poeti:

  • Nella calotta del mio pensiero ---> Nella mia testa (Montale)
  • Colui che nuovo Olimpo / alzò in Roma ai celesti ---> Michelangelo (Foscolo)

FIGURE RETORICHE

Qui trovi la spiegazione di altre figure retoriche: