Bando SIAE per la formazione e promozione culturale nelle scuole

Di Redazione Studenti.

Scopri il bando dedicato alle scuole che finanzia i progetti formativi nei settori delle arti visive, performative e multimediali, cinema, danza, libro e letteratura, musica e teatro

12 MILIONI PER FINANZIARE GLI ARTISTI

Sei interessato all’arte e alla cultura? C’è un annuncio importante per te! SIAE e MIBAC hanno creato un bando per le scuole e c’è tempo fino al 5 aprile 2019 per partecipare. Si chiama Formazione e promozione culturale nelle scuole e finanzia progetti volti alla realizzazione o al rafforzamento di un percorso formativo-creativo in uno dei seguenti settori artistici: Arti visive, performative e multimediali - Cinema - Danza - Libro e lettura - Musica - Teatro.

I progetti possono prevedere la realizzazione di attività di carattere formativo, improntate su un approccio innovativo e fortemente laboratoriale, o l’attuazione di iniziative e attività di promozione culturale finalizzate all’ampliamento delle opportunità di fruizione culturale degli studenti (ad es., partecipazione a spettacoli, visite a istituzioni culturali, incontri con artisti, acquisto di opere, ecc.).

Bando Formazione e promozione culturale nelle scuole
Bando Formazione e promozione culturale nelle scuole — Fonte: ufficio-stampa

#PERCHICREA: A CHI SI RIVOLGE

Possono partecipare tutte le istituzioni scolastiche ed educative italiane statali del primo e secondo ciclo, eventualmente in collaborazione con soggetti operanti negli ambiti culturali di riferimento.

Puoi partecipare insieme alla tua scuola, se la scuola presenta un progetto che:

  • Preveda un percorso formativo-creativo di almeno n. 3 moduli della durata di 20 ore e che consenta agli studenti di preparare una o più opere a tema
  • Abbia come destinatari finali almeno 45 studenti come te, anche se non iscritti alla tua stessa scuola
  • Preveda iniziative e attività di promozione culturale che coinvolga eventualmente anche altri studenti esterni
  • Collabori con altre istituzioni pubbliche o private che operino nello stesso settore
  • Preveda iniziative da realizzarsi anche fuori dal contesto e dall’orario scolastico
  • Preveda un momento di presentazione finale del progetto
  • Sia gratuito per gli studenti
  • Garantisca a tutti i partecipanti la copertura delle spese (vitto, alloggio, tutoraggio, etc.)

Importante: una quota del finanziamento per i progetti realizzati dalle scuole sarà destinata a quelli che avranno un focus sulle periferie urbane, ovvero contesti (non necessariamente collocati in aree periferiche) caratterizzati da particolari condizioni di disagio sociale, economico o culturale.

La tua scuola potrà presentare al massimo due proposte progettuali per questo bando e, ricordati: non saranno ammessi progetti multidisciplinari. Quanto al finanziamento, tieni a mente che a ciascuna proposta progettuale potrà essere assegnato un contributo massimo pari a € 25.000: per questa ragione le scuole che desiderano partecipare dovranno indicare in sede di candidatura l’articolazione del budget del progetto con riferimento all’entità del contributo richiesto (badando bene di non superare il limite massimo stabilito nel bando).

Gli altri tre bandi Per chi crea: SIAE e MIBAC finanziano gli artisti

Fino al 5 aprile 2019 è possibile partecipare anche a uno degli altri tre bandi promossi da SIAE e MIBAC per artisti, autori, interpreti ed esecutori under 35 e residenti in Italia. Per chi crea mette a disposizione più di 12 milioni di euro per finanziare – come previsto nella legge di stabilità 2016 – progetti di creatività e promozione culturale nazionale e internazionale dei giovani, nei settori delle arti visive, performative e multimediali, cinema, danza, libro e lettura, musica e teatro.

Se sei appassionato di arte, danza, teatro o musica, insomma, puoi partecipare anche a uno degli altri tre bandi proposti:

  • Nuove opere, per la realizzazione e promozione di opere inedite (bando 1)
  • Residenze artistiche, per il sostegno alla realizzazione di residenze artistiche (bando 2)
  • Live e promozione nazionale e internazionale, per realizzare live tour o rassegne e progetti di traduzione in altre lingue e relativa distribuzione all’estero (bando 4).

Tutti i requisiti per partecipare sono spiegati nei singoli bandi, che puoi scaricare direttamente dal sito ufficiale.

Importante: ogni soggetto proponente può partecipare con più di una proposta progettuale, ma è bene tenerne sempre d’occhio il numero massimo, indicato in ogni bando.

Per chi crea: finanziamenti

I fondi arrivano dal 10% del compenso per “copia privata” destinato a SIAE e agli artisti per la diffusione delle opere protette da diritto d’autore. Ma cosa significa esattamente?

Immagina di acquistare – ad esempio – una canzone protetta da copyright. Una volta scaricata, hai la possibilità di copiarla su diversi supporti: il tuo pc, una penna USB, un disco esterno… senza dover pagare ogni volta per farlo. Ma per tutelare gli artisti, chi produce e distribuisce quei supporti fisici dovrà pagare un contributo, che verrà ripartito tra gli autori. Il 10% di quei contributi, come previsto dalla legge di stabilità del 2016, sarà invece destinato ad attività culturali: Per chi crea nasce proprio da qui.

PER CHI CREA: GUARDA IL VIDEO