Patentino per il cellulare: cos'è e come funziona

Di Veronica Adriani.

Un Patentino per il cellulare per limitare l'uso dello smartphone in classe: cos'è e come funziona l'iniziativa e dove nasce

PATENTINO PER IL CELLULARE

Come funziona il patentino per il cellulare
Come funziona il patentino per il cellulare — Fonte: getty-images

Un Patentino per lo smartphone è un progetto lanciato in diverse scuole piemontesi e destinato agli studenti del primo anno delle scuole superiori, e che coinvolge studenti, docenti e famiglie. Lo scopo? Imparare a gestire la propria comunicazione digitale, pena il ritiro del cellulare.

Ma come funziona esattamente?

SMARTPHONE A SCUOLA

Parte tutto da corsi ad hoc che riguardano l'uso del cellulare sotto ogni profilo: educazione ai media, privacy, pericoli connessi a cyberbullismo, sexting e pedopornografia, rischi per la salute collegati alle onde elettromagnetiche.

I ragazzi, con l'aiuto dei docenti, devono imparare a:

  • non scrivere sui social nulla che non direbbero di persona;
  • non inviare né a richiedere foto intime;
  • non fidarsi degli sconosciuti; 
  • usare cuffie o auricolari;
  • condividere la password con i familiari;
  • decidere con la famiglia quali app installare.

Il cellulare viene quindi inteso come mezzo utile ma potenzialmente rischioso: ed esattamente come l'automobile o il motorino, può essere ritirato se non ci si comporta in modo corretto.

Il progetto è in funzione solo in alcune scuole della provincia di Asti, ma potrebbe essere esteso anche ad altre province e regioni interessate.

Leggi anche: