Past simple e present perfect in inglese: come si usano

Di Redazione Studenti.

Past simple e present perfect: ecco la spiegazione su come utilizzare e formare nel modo corretto questi tempi verbali, differenze e frasi esemplificative

Introduzione

Past simple e present perfect in inglese: come si usano
Past simple e present perfect in inglese: come si usano — Fonte: getty-images

Per poter viaggiare in tutto il mondo e conoscere nuove culture è bene prima imparare a parlare in inglese, ormai diventata la lingua più famosa e diffusa al mondo, partendo comunque dalle basi, necessarie per poter apprendere via via argomenti sempre più complessi.

La lingua inglese, si sa, è quella più parlata in tutto il mondo: infatti in qualsiasi paese si vada per comunicare basta sapere bene l'inglese ed il gioco è fatto. Come per la lingua italiana, anche in inglese le forme verbali si distinguono in diversi tempi e in forme semplici e composte. Per comodità e per facilitarne la comprensione si tende ad associare o a comparare l'uso di alcuni tempi, come il past simple e il present perfect in inglese, al passato remoto e al passato prossimo dell'italiano, ma particolari sfumature di significato e usi idiomatici tipici non sempre rendono bene il senso di una traduzione o permettono un uso appropriato delle due forme.

Per utilizzare adeguatamente questi due tempi verbali è opportuno comprenderne a fondo il significato e le modalità d'uso: vediamo come procedere. Attraverso pochi e semplici passaggi vi spiegheremo alcune regole fondamentali per poter imparare velocemente questa lingua.

Occorrente

  • Un buon testo di grammatica della lingua inglese
  • Dizionario bilingue italiano-inglese

Past simple e present perfect: come si formano

Il simple past, o passato semplice, si forma aggiungendo il suffisso "ed" alla forma base dei verbi regolari, per esempio: I walk diventa I walked. Nei verbi irregolari, invece, può avere una forma propria e invariabile: I speak  = I spoke; I write = I wrote.

Il present perfect si ottiene con il presente di have + participio passato del verbo, per esempio: I finish = I have finished; He finishes = He has finished.

Past simple: quando si usa

Il simple past si usa per indicare azioni accadute in passato, recente o remote, ormai trascorse e concluse; può essere utilizzato sia per esprimere azioni occasionali che abituali: I went to London last weekend; I often went to London when I was very young.

Il simple past può essere accompagnato dai seguenti avverbi e locuzioni temporali: yesterday, last year, two days ago, last monday, hundreds of years ago, a moment ago. Un esempio potrebbe essere: I saw two black dogs yesterday.

Present perfect: quando si usa

Il present perfect indica un interesse non rivolto all'azione in sé per sé, quanto agli effetti che essa ha sul presente, cioè sui suoi risultati. Si usa per indicare:

  • un fatto avvenuto in un tempo trascorso non precisato: Have you been to Rome?;
  • un evento accaduto in un periodo non ancora concluso: My dog has had four babies so far;
  • una situazione verificatasi nel passato e che dura ancora nel presente: How long have you been here?

Il present perfect è solitamente accompagnato dai seguenti avverbi: just, already, not yet, lately, recently, so far, always, ever, never, this morning, again, before, often, since, for.

Come si differenziano since e for

La differenza tra since e for, quando si adoperano con il present perfect, sta nella durata e l'inizio di un evento.

  • Si adopera since quando si vuole sottolineare il momento in cui è cominciato: She has been at work since 8:00 am.
  • si usa for quando si vuole evidenziare la durata: She has been at work for eight hours.

Consigli

Non dimenticare mai:

  • la lingua inglese è tra le più semplici da imparare, richiede un po' di esercizio per poter essere messo in pratica ed essere parlato correttamente senza alcuno sforzo. Una volta imparate le regole fondamentali, sarà facile costruire delle frasi appropriate per un discorso fluente, i consigli di questa guida vi aiuteranno certamente a facilitarvi lo studio e la comprensione di questa lingua.

Altri contenuti sui tempi verbali in inglese