Parlamento: riassunto breve sulle sue funzioni

Di Redazione Studenti.

Parlamento italiano e le sue funzioni: riassunto breve sui componenti del Parlamento e le Camere. Come si compone, a cosa serve, cosa delibera

PARLAMENTO ITALIANO

Palazzo Montecitorio, sede del Parlamento italiano
Palazzo Montecitorio, sede del Parlamento italiano — Fonte: getty-images

Il Parlamento è l’organo costituzionale attraverso cui i cittadini, attraverso i propri rappresentanti eletti a suffragio universale diretto, partecipano all’esercizio della funzione legislativa e del controllo sul Governo.

Il parlamento italiano, caratterizzato de un bicameralismo perfetto, è articolato in due camere:

  • la Camera dei deputati 
  • il Senato della Repubblica.

I COMPONENTI DEL PARLAMENTO

I componenti della camera dei deputati (Cioè i deputati) e quelli del Senato (cioè i senatori) sono eletti secondo il sistema elettorale maggioritario con correzione proporzionale.

I componenti del Parlamento (parlamentari) italiano godono di particolari immunità:

  • Le immunità per le opinioni espresse e i voti dati (libertà di espressione, di voto)
  • L’immunità penale (diretta a evitare che il parlamentare possa essere arrestato, privato di beni, sottoposto a perquisizione, ecc..)
  • Indennità speciale (7.500 € circa) è una specie di liquidazione alla fine del mandato

Al raggiungimento di una certa età, inoltre, percepiscono una pensione.

COME FUNZIONANO LE CAMERE

Le Camere svolgono la loro attività secondo un particolare regolamento interno, con l’aiuto di organi il cui compito è di agevolare il loro funzionamento e la loro organizzazione.

Fra gli organi interni più importanti, ricordiamo:

  • Presidente e ufficio di presidenza
  • Gruppi parlamentari
  • Commissioni permanenti.

Il Parlamento in casi tassativamente previsti dalla Costituzione, si riunisce in seduta comune sotto la presenza del presidente della Camera dei deputati.

LE FUNZIONI DEL PARLAMENTO

La funzione legislativa consiste nell’attività diretta alla formazione delle leggi ed è esercitata collettivamente dalle due Camere. La procedura si articola in tre fasi fondamentali:

  • Fase dell’iniziativa legislativa
  • Fase dell’istruttoria e della deliberazione
  • Fase dell’integrazione dell’efficacia.

Il Parlamento è poi competente, con procedure più complesse, a introdurre modifiche al testo della Costituzione e a emanare o modificare le leggi costituzionali. 

Il parlamento esercita anche funzioni di:

  • Indirizzo politico e controllo sul governo
  • Corpo elettorale.