Dal 4 al 7 ottobre torna Romics alla Fiera di Roma

Di Veronica Adriani.

Quattro giorni di eventi dedicati al mondo del fumetto e ai suoi protagonisti. Scopri cosa ha in serbo l'edizione 2018 di Romics per te

ROMICS 2018

Torna dal 4 al 7 ottobre il festival dedicato al fumetto
Torna dal 4 al 7 ottobre il festival dedicato al fumetto — Fonte: istock

Torna dal 4 al 7 ottobre Romics, il festival dedicato al fumetto che per quattro giorni riempirà gli spazi della Fiera di Roma con esposizioni, mostre, workshop ed eventi dedicati al mondo del fumetto, dell’animazione, dei games, del cinema e dell’entertainment .

Quattro giorni di kermesse ininterrotta in 5 padiglioni con eventi, incontri e spettacoli: grandi maestri del fumetto, illustrazione e animazione internazionale si alterneranno sul palco di Romics per raccontare la loro carriera artistica e illustrare le basi tecniche e teoriche delle loro creazioni.

Visitando gli stand all’interno dei padiglioni della Fiera si potranno trovare tutte le novità editoriali. Fumetto in diretta, workshop, tavole rotonde per incontrare i grandi protagonisti del fumetto italiano ed internazionale.

Romics in questa edizione celebrerà inoltre i Romics d’Oro 2018: la magia grafica tra illustrazione e moda di Charlotte Gastaut; le avventure Disneyane di Marco Gervasio, con Topolino, Fantomius e Papertotti; Chris Warner, sceneggiatore, disegnatore, editor, una straordinaria carriera tra Marvel, DC Comics, WildStorm e Dark Horse Comics.

ROMICS 2018 OSPITI

Non mancherà poi la Comics City, il cuore pulsante dedicata agli autori, ai grandi panel, agli eventi di fumetto in diretta con il grande wall dedicato agli artisti, all’Area Pro, che accoglie il pubblico con tantissime proposte e incontri orginali.

Tra i panel, la riflessione sul ’68 e le sue eredità; il Graphic Journalism; il centenario della prima guerra mondiale raccontata a fumetti;  il confronto sulle nuove dinamiche del mercato del fumetto italiano, tra librerie ed edicole; l’omaggio a Sergio Zaniboni con una grande mostra di originali dedicata a Diabolik; la riflessione sull’evoluzione del linguaggio del fumetto, con protagonisti autori di diverse generazioni in un vivace confronto; l’evoluzione del segno grafico nelle città dai graffiti alla Street art.

E ancora momenti dedicati alla narrativa e al racconto per ragazzi e altri con focus sul grande cinema.

ROMICS 2018 PARTNER

Tante le collaborazioni istituzionali:

  • Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali per la promozione del libro e della lettura e lo sviluppo e diffusione del cinema italiano e dell’industria cinematografica nazionale;
  • Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per il discorso sui linguaggi dell’immaginario come supporto alla didattica e all’espressione della creatività degli studenti;
  • La Regione Lazio per sviluppare il tema delle industrie culturali creative.