Otello: trama, temi principali e personaggi della tragedia di William Shakespeare, poeta e drammaturgo inglese

WILLIAM SHAKESPERAE

Otello e Desdemona a Venezia
Otello e Desdemona a Venezia — Fonte: getty-images

Il poeta e drammaturgo William Shakespeare nacque a Stratford-upon-Avon il 23 aprile del 1564; di famiglia benestante, era il terzo di otto figli. Probabilmente Shakespeare frequentò la scuola media a Stratford. Nel 1582 si sposò con Anne Hathaway da cui ebbe una figlia di nome Susanna Hal e due gemelli, Hamnet e Judith. A 28 anni si affermò come attore e autore teatrale. Lavorò per la compagnia di Lord Pembroke, mentre dal 1595 fece parte della compagnia teatrale dei Lord Chamberlain's Men.

Le poche notizie che ci sono pervenute su Shakespeare hanno scaturito una questione sulla vera identità delle sue opere. Tale questione sorse durante il periodo del romanticismo, quando un rinnovato entusiasmo per le opere del poeta portò qualcuno a chiedersi se davvero fosse possibile che quell'uomo di Stratford potesse essere l'autore di opere tanto geniali e profonde.

OTELLO: TRAMA

Otello è una tragedia di Shakespeare che narra le vicende di Otello e della sua folle gelosia per sua moglie Desdemona. I temi trattati in questa tragedia sono: la gelosia, l’odio, l’invidia, il tradimento, l’amore e la pazzia.

Otello è un generale valoroso moro al servizio della Repubblica di Venezia che sposa in segreto Desdemona, figlia del senatore Brabanzio. Il padre, alla notizia del matrimonio di sua figlia, denuncia Otello al Consiglio della Repubblica. Otello e Desdemona dichiarano che il loro amore è sincero e i governanti autorizzano l’unione tra i due.
Otello riceve la nomina di comandate delle forze veneziane a Cipro, nonché governatore dell’isola stessa e parte per combattere contro i Turchi a Cipro. Otello promuove come suo luogotenente Cassio e Iago, invidioso, escogita un piano diabolico. Iago fa ubriacare Cassio, mettendolo in cattiva luce agli occhi di Otello, poi insinua in Otello il dubbio che Cassio e Desdemona siano amanti. Otello travolto dalla gelosia, impazzito, strangola sua moglie.
Emilia, moglie di Iago, intuisce le colpe di suo marito e racconta la verità al moro. Emilia viene così uccisa da Iago. Otello, pieni di rimorsi, si toglie la vita sul corpo di sua moglie Desdemona, Cassio prende il posto di Otello al servizio della Repubblica di Venezia mentre Iago resterà l’unico in vita a pagare per i delitti da lui causati.

OTELLO: PERSONAGGI

I personaggi sono complessi, reagiscono in modo imprevedibile alle vicende rappresentate e ne subiscono l'influenza: cambiano le proprie idee e modificano il proprio modo di essere.

Otello. Valoroso generale moro della Repubblica veneta e marito di Desdemona che purtroppo la sua fiducia nel suo alfiere lo conduce alla gelosia e alla pazzia, temendo il tradimento della moglie.

Desdemona. Giovane e bella donna veneziana, attratta dalle avventure e dal fascino del misterioso Otello che sposa in segreto. Di animo puro, viene ingiustamente accusata di tradimento dal marito il quale la uccide. Non si oppone al volere di Otello e per amor suo accetta la sua sorte, seppure con grande disperazione.

Iago. E' l'alfiere di Otello, segretamente innamorato di Desdemona e invidioso di Cassio. Per ottenere vendetta escogita un piano diabolico che porta alla morte di Desdemona, di Emilia e di Otello.

Cassio. E' il luogotenente di Otello. Leale e sincero, cerca di ottenere l'affetto e la fiducia di Otello e di sua moglie. Anche Cassio viene ingiustamente accusato di tradimento e insieme perde l'onore e la vita, a causa delle perfide parole di un uomo.

GUARDA IL VIDEO SUL TEATRO DEL SEICENTO