Le più belle frasi di Oscar Wilde

Di Francesca Ferrandi.

Le più belle frasi di Oscar Wilde: le migliori citazioni e i migliori aforismi del celebre autore inglese, autore de Il ritratto di Dorian Gray

SPECIALE SCUOLA 2017/2018

|Calendario scolastico| Temi di Italiano svolti

FRASI DI OSCAR WILDE

Oscar Wilde: frasi, aforismi e citazioni
Oscar Wilde: frasi, aforismi e citazioni — Fonte: ansa

Oscar Wilde è senza ombra di dubbio uno degli autori più famosi della letteratura inglese, tant’è che le frasi tratte dalle sue opere hanno sempre avuto un forte ascendente sulle generazioni, giovani o adulte che siano.
Nato il 16 ottobre del 1854 a Dublino – allora ancora facente parte del Regno Unito – Oscar Wilde studiò al Trinity College, dove riuscì ad ottenere una borsa di studio per Oxford. Qui si laureò a pieni voti nel 1878. Tornato a Londra, entrò in contatto con la vita mondana della capitale inglese. La produzione letteraria di Oscar Wilde può essere indicativamente circoscritta agli anni che vanno dal 1888 al 1895: è in questo lasso di tempo che l’autore pubblicò gran parte delle sue opere più celebri tra cui il suo capolavoro indiscusso, Il ritratto di Dorian Gray, manifesto dell’Estetismo e del Decadentismo.
A livello biografico, l’evento più significativo è costituito di certo dai due anni di reclusione in carcere, a partire dal 1895, con l’accusa di omosessualità: a finire nell’occhio del ciclone fu la relazione di Oscar Wilde con il giovane lord Alfred Douglas. Morì nel 1900 a Parigi, qualche anno dopo la pena carceraria.

OSCAR WILDE: FRASI E CITAZIONI PIÙ BELLE

Famoso non solo per essere uno scrittore di fama internazionale ma anche per essere un aforista, le frasi di Oscar Wilde sono tra le più celebri e amate dalle personalità più disparate. Noi abbiamo deciso di raccogliere, tra tutte quelle tratte dalle sue opere, le frasi più belle di Oscar Wilde. Le trovi qui di seguito:

  • Vivere è la cosa più rara al mondo. La maggior parte della gente esiste, ecco tutto. (tratta da L'anima dell'uomo sotto il socialismo)
  • Bisogna sempre perdonare i propri nemici. Niente li infastidisce di più. (tratta da De profundis)
  • Amare se stessi è l'inizio di un idillio che dura tutta la vita. (tratta da Frasi e filosofie ad uso dei giovani)
  • L'uomo è poco se stesso quando parla in prima persona. Dategli una maschera e vi dirà la verità. (tratta da Il critico come artista)
  • Che cosa è un cinico? Uno che sa il prezzo di ogni cosa e il valore di nessuna. (tratta da Il ventaglio di Lady Windermere)
  • Esperienza è il nome che ciascuno dà ai propri errori. (tratta da Il ventaglio di Lady Windermere)
  • Tutti coloro che sono incapaci di imparare si sono messi a insegnare. (tratta da La decadenza della menzogna)
  • Spero di non essere perfetto. Quando non lo si è c'è possibilità di sviluppo. (Tratta da L'importanza di chiamarsi Ernesto)
  • È l'amore, e non la filosofia tedesca, la vera spiegazione di questo mondo. (tratta da Un marito ideale)
  • Ho scritto quando non conoscevo la vita. Ora che so il senso della vita, non ho più niente da scrivere. La vita non può essere scritta: la vita può essere soltanto vissuta. (tratta da Detti e aforismi)