Maturità 2020, come funziona la prova orale

Di Marta Ferrucci.

Punti, materie e voto dell'orale maturità. Ecco tutto quello che devi sapere sul colloquio orale, la prova più temuta dell'esame di Stato 2020

ORALE MATURITÀ 2020

Come si svolge la prova orale della maturità 2020
Come si svolge la prova orale della maturità 2020 — Fonte: istock

Uno dei momenti più complicati dell'intero esame di maturità 2020 è sicuramente quello dell'orale. Immagina: tu, in mezzo alla classe, sudato e agitato, che provi a rispondere alle domande dell'intera commissione. Sappiamo che ti è già venuta voglia di scappare ma c'è una buona notizia: il colloquio dell'esame di Stato ha una sua struttura precisa che lascia poco spazio alle brutte sorprese. Prepararsi al massimo per ogni parte di cui è composto l'orale, ti aiuterà sia a tenere a bada l'agitazione, sia a superarlo con un buon voto. 

Ma veniamo alla struttura della prova. È obbligatorio cominciare il colloquio orale della maturità l'analisi multidisciplinare di un materiale predisposto dalla commissione. 

Seguirà poi una relazione sull'alternanza scuola-lavoro che hai fatto nel triennio, anche in forma multimediale. Qualcuno preferisce utilizzare una relazione cartacea, qualcuno sceglie un power point: l'importante è articolare un discorso coerente.

Qualunque sia la tua scelta, conviene che ti prepari, dunque, una buona relazione, che faccia pensare alla Commissione di trovarsi di fronte ad una persona sicura e preparata (ovviamente anche se ciò non corrisponde al vero...).

ORALE MATURITÀ

Il colloquio orale prosegue poi con domande di Cittadinanza e Costituzione poste dai commissari, sulla base degli argomenti trattati in corso d'anno.

Infine, il colloquio si chiuderà con la correzione degli scritti, durante la quale potranno venire poste delle domande dai commissari: in questo caso, l'ideale sarebbe anticiparle il più possibile sulla base degli errori che sai di aver commesso.