Orale maturità 2020: perché l'alternanza scuola lavoro ci sarà

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2020, mentre gli studenti si chiedono come sarà il maxi colloquio è da chiarire il ruolo dell'alternanza scuola lavoro all'orale

MATURITA' 2020

Orale maturità 2020: ecco perché ci sarà anche l'alternanza
Orale maturità 2020: ecco perché ci sarà anche l'alternanza — Fonte: istock

Come sarà l'esame di maturità 2020? Questa è la domanda che rimbalza più di frequente nel gruppo Facebook dedicato all'esame di Stato di quest'anno, un esame molto diverso dai precedenti a causa dell'emergenza coronavirus. Quello che sappiamo finora è ciò che il MIUR ha stabilito con il decreto del 6 aprile, che prevede:

  • un esame di Stato composto da prima prova nazionale, seconda prova fatta dalla commissione e regolare orale nel caso in cui si tornasse sui banchi di scuola entro il 18 maggio;
  • una maturità ridotta a un maxi orale del valore di 60 punti, che si potrebbe fare in presenza - ma con le dovute precauzioni -, online o in altre sedi.  

ORALE MATURITA' 2020

Il decreto del MIUR non fornisce indicazioni riguardo alla struttura del maxi orale, informazioni che probabilmente arriveranno con un decreto successivo alla data spartiacque del 18 maggio. Una cosa però è certa: la discussione sulle esperienze PCTO - ex alternanza scuola lavoro - sarà parte dell'orale di maturità 2020. A stabilirlo è proprio il decreto definitivo del Ministero, all'articolo 1, comma 6: "Le esperienze maturate nei percorsi per le competenze trasversali e l'orientamento costituiscono comunque parte del colloquio di cui all'articolo 17, comma 9, del decreto legislativo n. 62 del 2017."

A proposito dell'orale non sappiamo se il Ministero deciderà di introdurre la tesina multidisciplinare, che aiuterebbe gli studenti ad affrontare più serenamente l'orale, ma come emerso dalle discussioni degli utenti nel gruppo Facebook della maturità 2020, sembrerebbe che i docenti abbiamo già chiesto ai maturandi di pensare a un eventuale percorso multidisciplinare da portare al colloquio.  

Le ultime novità sull'esame di Stato da conoscere: