Orale maturità 2019: il ruolo dei commissari al colloquio d'esame

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2019, ecco quale commissario si occuperà di iniziare a interrogarti all'orale

ORALE MATURITÀ 2019

Orale maturità 2019: il ruolo dei commissari al colloquio
Orale maturità 2019: il ruolo dei commissari al colloquio — Fonte: istock

Sappiamo che l'esame orale maturità 2019 è diviso in quattro parti, così come stabilito dal Miur. La prima parte è quella riservata alle buste, nuova modalità di quest'anno che nelle intenzioni del Miur dovrebbe garantire un colloquio d'esame più trasparente possibile. 

ESAME ORALE MATURITÀ 2019 MIUR

Riassumiamo brevemente le parti di cui si compone l'esame orale maturità 2019

  1. Estrazione di un materiale-documento-testo- immagine da parte del candidato che dovrà iniziare a parlarne in modo da collegare quante più discipline possibili;
  2. Esposizione della relazione sull'alternanza scuola lavoro - scritta o multimediale;
  3. Domande di Cittadinanza e Costituzione;
  4. Discussione sulle prove scritte. 

COLLOQUIO ORALE ESAME DI STATO 2019

I materiali da inserire nelle buste dell'esame orale maturità 2019 sono stabiliti durante un'apposita riunione della commissione. Durante la riunione i docenti dovrebbero stabilire anche chi di loro introdurrà la prima parte del colloquio, che può essere diverso da caso a caso. Gli altri commissari si inseriranno nel colloquio di maturità progressivamente, anche per approfondire aspetti non direttamente collegati al materiale trovato dal candidato all'interno della busta. A proposito di colloquio: i professori possono fare domande?

I prof hanno dato alcuni suggerimenti ai loro studenti: se vuoi scoprirli, li abbiamo raccolti qui.

Ripassa tutti gli argomenti dell'ultimo anno per l'orale di maturità con i nostri appunti: