Orale 2020: i consigli del commissario interno per la maturità

Di Maria Carola Pisano.

Orale 2020: i consigli del commissario interno per la maturità. Cosa fare se non sai una risposta? Come affrontare l'orale e cosa chiedono di Cittadinanza e Costituzione? Scopri tutti i consigli del docente

ORALE MATURITÀ 2020

Maturità 2020, i consigli del commissario interno per l'orale
Maturità 2020, i consigli del commissario interno per l'orale — Fonte: istock

Il 17 giugno sono iniziati ufficialmente i primi colloqui della maturità 2020 che si continueranno a svolgere nei prossimi giorni a turni di massimo cinque candidati. Come sono andati gli studenti del primo turno? Cosa succede se non si conosce la risposta a una o più domande? Abbiamo chiesto questo e molto altro al docente di italiano e latino Vincenzo Lisciani Petrini, che quest'anno è un commissario interno dell'esame

ORALE MATURITÀ 2020

Secondo Vincenzo Lisciani Petrini l'orale di quest'anno è un momento difficile da affrontare, un esame particolare con una formula interessante "che mette a nudo le competenze degli studenti". Il docente ha condiviso con noi alcuni consigli per gli studenti: 

  • Che domande si devono aspettare gli studenti riguardo la parte di Cittadinanza e Costituzione? 
    "Il voto in Italia, il voto alle donne, il 1946 ma anche le festività italiane: come il 25 aprile. Bisogna mostrare di avere una buona cultura generale. Inoltre ci si può aspettare anche qualche domanda sul diritto, che cos'è la legge, se ci sentiamo protetti dalla legge. Si possono fare anche discorsi più ad ampio raggio collegandosi anche al percorso storico e filosofico. Consiglio di ripassare il significato delle festività italiane".
  • Cosa succede se va male l'esame? 
    "Non è possibile generalizzare, anche se l'esame può andare male non significa per forza venire bocciati. Se non si sa la risposta a qualche domanda è necessario reagire, evitare la scena muta. Possono capitare degli imprevisti, anche dettati dall'emotività, ma è bene reagire".
  • Come comportarsi durante l'esame?
    "Sappiamo che gli studenti sono tesi, ma è importante mostrare il sorriso. Sorridete tanto, rendete bello questo momento, il sorriso vi aiuterà a sciogliere la tensione. Fate del vostro meglio, anche se non va come vi aspettate che vada".
  • Per quanto riguarda il testo di italiano: come analizzarlo?
    "Una volta letto il testo si può partire con una descrizione del brano proposto, una contestualizzazione veloce. Diamo importante all'incipit, alle parole chiave che servono per identificare i temi e alla conclusione. Datevi tempo per analizzare l'ultima parte. La vita dell'autore, invece, si può tralasciare. Va bene contestualizzare il testo e fare un richiamo alla vita dell'autore, ma la parte da approfondire è quella del testo. La parafrasi, invece, è un'operazione preliminare sulla quale non mi concentrerei troppo durante l'orale."

 

VIDEO: I CONSIGLI DEL COMMISSARIO INTERNO