Ora legale 2020: quando cambia in Italia e news sull'abolizione

Di Redazione Studenti.

Ora legale 2020: quando e come cambia, news sull'abolizione in Italia e indicazioni sulla data e l'orario di cambio dell'ora

ORA LEGALE 2020: QUANDO CAMBIA

Ora legale 2020: quando e come cambia in Italia, indicazioni e novità sull'abolizione
Ora legale 2020: quando e come cambia in Italia, indicazioni e novità sull'abolizione — Fonte: istock

Nella notte fra sabato 28 e domenica 29 marzo cambia l'orario e si passa dall'ora solare all'ora legale 2020, cambiamento che consiste nello spostamento delle lancette dell'orologio un'ora in avanti. Si dormirà quindi un'ora in meno ma potremo beneficiare di un'ora di luce in più. Negli ultimi anni il passaggio da quella solare all'ora legale è stato al centro di un dibattito politico a livello europeo che ne considerava anche l'abolizione. Ma qual è la posizione dell'Italia rispetto alla possibile abolizione dell'ora legale? 

ABOLIZIONE ORA LEGALE

Nel 2018 il Parlamento Europeo ha votato per l'abolizione del passaggio dall'ora legale a quella legale e viceversa e ha chiesto agli Stati di decidere entro aprile 2021 se adottare definitivamente l'ora legale o l'ora solare. La proposta dell'abolizione nasce da diverse motivazioni: da una parte il cambiamento repentino dell'ora potrebbe comportare alcuni rischi per la salute, dall'altra c'è da considerare anche un risparmio energetico ed economico. 

ORA LEGALE 2020, ITALIA

A giugno l'Italia si è schierata contro l'abolizione dell'ora legale: il governo Conte ha depositato a Bruxelles una richiesta formale per mantenere la situazione inalterata, ovvero per passare, come di consueto, dall'ora legale a quella solare e viceversa. Quali sono le motivazioni dietro il no all'abolizione dell'ora legale? Nel position paper depositato a Bruxelles se ne leggono tre. La prima riguarda la mancanza di evidenti vantaggi o svantaggi nell'adozione di una sola ora. La seconda il risparmio energetico: grazie all'ora legale, infatti, possiamo accendere le luci un'ora dopo e, quindi, risparmiare. La terza riguarda il contesto europeo: l'ideale sarebbe scongiurare un mosaico di fusi orari diversi che potrebbero minare il mercato interno.

ORA LEGALE 2020: CAMBIO ORA

Il nodo è quindi ancora da sciogliere, almeno per quanto riguarda l'Italia. Ciò che è sicuro, però, è che nella notte tra il 28 e domenica 29 marzo in Italia - precisamente fra le 2 e le 3 di notte - dovremo spostare le lancette un'ora avanti, perdendo sì un'ora di sonno ma guadagnando un'ora di luce in più.