Open day: cosa sono e a cosa servono le giornate di orientamento universitario

Tutto quello che devi sapere sugli open day, le giornate di orientamento organizzate dalle università nel corso dell'anno

Open day: cosa sono e a cosa servono le giornate di orientamento universitario
getty-images

Open day: orientamento universitario

Open day: cosa sono e a cosa servono le giornate di orientamento universitario
Fonte: getty-images

L'enorme varietà della proposta formativa e didattica dei vari atenei italiani è sicuramente un'opportunità ma è talmente vasta che può anche mettere in difficoltà gli studenti che intendono intraprendere un percorso di studi all'università. Per questo motivo, prima di scegliere e iscriversi a un preciso corso di laurea, è consigliabile non perdere occasioni importanti offerte proprio dagli atenei nel corso dell'anno: gli open day

In questo articolo ti spiegheremo tutto quello che devi sapere a proposito di queste giornate di orientamento che organizzano tutte le università, sia pubbliche che private.

Open day: cosa sono

Gli open day sono giornate di orientamento organizzate dai singoli atenei per presentare ai futuri studenti le facoltà, i corsi di laurea e l'offerta formativa e didattica proposta. Questi appuntamenti, infatti, permettono di acquisire informazioni dettagliate sui corsi di laurea triennali, magistrali o magistrali a ciclo unico, ma anche tutte quelle informazioni legate agli sbocchi professionali o ai servizi offerti dall'ateneo, come le opportunità di borse di studio o alloggi.

Inoltre, durante gli open day, tutti i partecipanti hanno l'opportunità di vistare la struttura dell'università, di interagire e fare domande ai docenti, di ascoltare le esperienze di studenti o ex studenti.

In sostanza, nelle giornate di open day, gli atenei aprono le porte ai visitatori, che possono essere intere classi di studenti, visitatori solitari o accompagnati da familiari interessati, offrendo talvolta anche la possibilità di partecipare ad attività come laboratori, workshops o lezioni simulate.

Open day: a cosa servono

Gli open day organizzati dai singoli atenei rappresentano un’occasione preziosa per tutti gli studenti interessati a iscriversi a un corso di laurea, poiché offrono l’opportunità di un’esperienza diretta con il contesto universitario. Lo scopo di queste giornate dedicate all’orientamento è di aiutare i potenziali iscritti a compiere una scelta ragionata e consapevole sul proprio futuro accademico e professionale.

Attraverso gli open day, gli studenti esplorano i vari corsi di laurea, consultano cataloghi e materiale informativo circa i programmi di studio previsti, acquisiscono informazioni sui requisiti di ammissione o su eventuali test d’ingresso e si informano su tutte le opportunità accademiche offerte. 

Visitare le aule, le biblioteche, i laboratori dell'ateneo, incontrare studenti e docenti, inoltre, permette ai futuri studenti di familiarizzare con il contesto universitario, questo è molto utile perché consente agli interessati di farsi un'idea più precisa di quella che sarà la vita universitaria.

Open day: date e come partecipare

Ogni ateneo decide autonomamente quando e quante giornate di orientamento organizzare durante l'anno ma in genere si svolgono tra marzo e settembre. Si tratta di eventi in presenza, ma alcuni atenei possono prevedere anche incontri online. Per i giorni e gli orari precisi è necessario consultare i siti delle facoltà interessate che, in alcuni casi, potrebbero rchiedere la prenotazione così da gestire al meglio il flusso di studenti.

Altri approfondimenti utili sull'Università

Un consiglio in più