Cos'è e come funziona l'Organizzazione delle Nazioni Unite

Di Maria Carola Pisano.

ONU, Organizzazione delle Nazioni Unite, cos'è e come funziona l'Unione di Stati che ha lo scopo di mantenere la pace e promuovere la cooperazione tra nazioni

Cos'è l'ONU

La sigla ONU sta per Organizzazione delle Nazioni Unite ed è un'unione di Stati a carattere mondiale che ha l'obiettivo di mantenere la pace e la sicurezza, sviluppare relazioni amichevoli tra le nazioni, promuovere la cooperazione internazionale tra nazioni e il rispetto dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali, nonché dell'autodeterminazione dei popoli. 

Cos'è e come funziona l'ONU
Cos'è e come funziona l'ONU — Fonte: getty-images

Quando è nata l'ONU

L'Organizzazione delle Nazioni Unite ONU è stata fondata il 24 Ottobre 1945 da 51 nazioni impegnate a preservare la pace e la sicurezza collettiva grazie alla cooperazione internazionale. Perché è stata fondata l'ONU? Durante la Seconda Guerra Mondiale con Nazioni Unite si indicavano gli Stati in guerra contro Germania, Italia e Giappone che. Il 1 gennaio del 1942, sulla base della Carta Atlantica, 26 Stati firmavano il patto delle Nazioni Unite per mettere insieme le loro risorse belliche. 

Alla fine della Seconda Guerra Mondiale le grandi potenze avevano in programma di creare un organismo internazionale per mantenere la pace basata sul principio della sovrana uguaglianza degli Stati membri. A San Francisco, nel giugno 1945, 50 nazioni sottoscrissero la Carta dell’ONU – chiamata anche Statuto delle Nazioni Unite – che entrò ufficialmente in vigore il 24 ottobre 1945, al momento della ratifica da parte dei cinque Stati membri fondatori, ovvero Stati Uniti, Gran Bretagna, Russia, Francia e Cina e della maggioranza degli altri Stati firmatari. 

Lo Statuto delle Nazioni Unite

La Carta dell’ONU è composta da un preambolo e altri19 capitoli, per un totale di 111 articoli. Il trattato cominci con queste parole: "Noi popoli delle Nazioni Unite, decisi a salvare le future generazioni dal flagello della guerra, che per due volte nel corso di questa generazione ha portato indicibili afflizioni all’umanità".

ONU: paesi membri

I Paesi membri dell'ONU sono attualmente 193 (qui trovate l'elenco completo) e l’Italia ne è entrata a far parte il 14 dicembre 1955. L’ultimo Stato membro, il Sud Sudan, è stato ammesso il 14 luglio 2011.  

Ascolta su Spreaker.

Come funziona l'ONU

I 193 membri dell’Organizzazione delle Nazioni Unite ONU con cadenza annuale per discutere dei problemi dell'umanità e per provi rimedio. Qualora vi siano situazioni di emergenza (come nel caso della guerra tra Russia e Ucraina), l’Assemblea Generale può riunirsi anche in sessioni speciali. Gli obiettivi dell'ONU:

  • promuovere e sviluppare la cooperazione internazionale nei campi economico, sociale, culturale, educativo e della sanità pubblica,
  • promuovere il rispetto dei diritti dell’uomo senza distinzione di razza, di sesso, di lingua, o di religione.

L'assemblea generale e gli altri organi

Gli organi principali dell'ONU sono tre:

  • Il Segretario generale, che dura in carica cinque anni e ha il compito di mettere in atto le risoluzioni del consiglio (attualmente António Guterres, ha assunto l'incarico il 1º gennaio 2017 ed è stato riconfermato per un secondo mandato nel 2021).
  • L’Assemblea generale, una sorta di parlamento che elegge il Segretario generale (su raccomandazione del Consiglio di Sicurezza) e dove risiedono i rappresentanti di tutti i paesi membri. 
  • Il Consiglio di sicurezza, l’organismo con maggiori responsabilità costituito da quindici membri, di cui cinque permanenti e dieci nominati a rotazione, eletti dall’Assemblea generale per la durata di due anni.
    I cinque membri permanenti sono:
    - Stati Uniti;
    - Cina;
    - Francia;
    - RegnoUnito;
    - Russia.

L'ONU e la guerra

Pensiamo ai conflitti più recenti, come la guerra in Vietnam, la questione israelo-palestinese, all'attuale scontro tra Russia e Ucraina, viene da chiedersi quanto i buoni propositi della Carta dell’ONU vengano rispettati. Lunedì 28 febbraio si è tenuta la riunione speciale d'emergenza dell'Assemblea Nazionale indetta dopo l'invasione dell'Ucraina da parte della Russia di Putin. "Ci troviamo di fronte a quella che potrebbe facilmente diventare la peggiore crisi umanitaria e dei rifugiati in Europa negli ultimi decenni. Le Nazioni Unite stanno lavorando 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per valutare i bisogni umanitari e aumentare la fornitura di aiuti salvavita a molte più persone alla disperata ricerca di protezione e riparo, in particolare donne, bambini, anziani e persone con disabilità". Queste le parole del segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres. 

L'Assemblea Generale dell'ONU si è riunita il 2 marzo per votare la risoluzione di condanna dell'invasione dell'Ucraina da parte della Russia, I voti a favore della risoluzione sono stati 141, 5 contrari (Russia, Bielorussia, Eritrea, Corea del nord e Siria) e 35 astenuti, tra cui la Cina. 

Per capire cosa sta accadendo oggi tra Russia e Ucraina è utile conoscere la storia degli ultimi 100 anni. Qui di seguito trovi approfondimenti didattici che ti raccontano la storia della Russia e il suo ruolo politico e militare nel mondo nel corso dell'ultimo secolo.