Ogni storia è una storia d'amore: trama e riassunto del romanzo di Alessandro D'Avenia

Di Chiara Famooss.

Trama e riassunto del romanzo di Alessandro D'Avenia "Ogni storia è una storia d'amore", il racconto di 36 donne che hanno vissuto accanto ad altrettanti grandi uomini del passato.

OGNI STORIA E' UNA STORIA D'AMORE: TRAMA

“Ogni storia è una storia d’amore” è un’opera dello scrittore e professore Alessandro D’Avenia, pubblicata da Mondadori nel 2017.

In questo libro, l’autore riporta nero su bianco la storia di trentasei donne che hanno dedicato parte della loro vita a “grandi” uomini passati alla storia per le loro gesta. Questi uomini, considerati dei maestri ancora ai giorni nostri, vengono ridimensionati nella loro sfera privata e sentimentale, tanto da apparire per quel che sono veramente: esseri umani pieni di debolezze, come tutti.
Ogni capitolo è dunque dedicato ad una donna in particolare e qui, attraverso punti di vista ricercati, l’autore restituisce delle storie vive ma anche piene di crepe, in cui non sempre l’amore per l’altro è al primo posto.

D’Avenia chiede a queste mogli, compagne e amanti la verità sull’amore perché è convinto che solo loro possano conoscerla, in quanto sono le uniche che fin dal principio comprendono che l’amore è aprirsi, è dare vita attraverso il dolore e la spinta, è portare alla luce quello che ognuno ha dentro.

“Perché sono condannate all’amore in ogni cellula, non possono farne a meno.”

Ogni tre capitoli, troviamo poi una sosta in questo viaggio, una sorta di pausa in cui l’autore riflette sul mito di Orfeo ed Euridice, narrato da Ovidio nelle “Metamorfosi”. Questo mito è il filo conduttore che guida il lettore da una storia all’altra, aiutandolo ad andare oltre il significato superficiale e a soffermarsi su temi delicati e fondamentali per l’esistenza di ognuno come il tempo, l’arte, il dolore, la felicità e, appunto, l’amore.
Nei racconti che compongono il libro, saranno quindi le donne ad incarnare tutte le sfumature che intercorrono dall’amore al disamore, perché queste protagoniste non sono altro che i mille volti di Euridice stessa.

OGNI STORIA E' UNA STORIA D'AMORE: PERSONAGGI

Le storie d’amore tra gli artisti e le loro donne sono tormentate, seducenti, folli e tutte le infinite possibilità che l’amore, il sacrificio di sé per la felicità dell’altro, e il disamore, la preferenza della propria vocazione alla persona amata, offrono.

Bisogna infatti riflettere sul fatto che si tratta sempre di un triangolo amoroso, nel quale la donna, in carne e ossa, vuole conquistare uno spazio nella vita dell’uomo amato già occupato però dalla Musa dell’Arte e dal loro talento.  

La storia di Orfeo e Euridice è emblematica in tal senso perché insegna che nell’amore a volte è necessario perdersi per potersi ritrovare. Inoltre, dimostra che la nostra costante ricerca della felicità, a cui non riusciamo mai a dare una risposta sensata, ci rende fragili e instabili.
E’ soltanto nell’incontro con l’amore che si può trovare il riscatto da un destino mortale, a patto di aprirsi totalmente all’altro. Soltanto rischiando di uscire fuori da sé ci si può realmente salvare.

“Che cosa è l’amore? Il bisogno di uscire da se stessi, l’estasi che tutti cerchiamo per redimerci dalla nostra fragilità."

E’ attraverso la vita di queste trentasei donne che lo scrittore Alessandro D’Avenia cerca di dipanare il gomitolo di tante diverse storie d’amore e di intrecciare il filo narrativo che le unisce. Cerca poi di rispondere alla domanda cruciale che tutti si pongono e con cui si apre il libro:  “L’amore salva?”.

Sono donne che hanno amato e dato la vita per artisti di fama internazionale, tra i quali ci sono Beethoven, Fitzgerald, Van Gogh, Modigliani, Leopardi, Fellini.

Queste “eroine” hanno donato tutte loro stesse, rendendosi muse agli occhi dei loro uomini oppure lottando contro i loro talenti, per non rimanere nell’ombra anche quando l’ispirazione era merito loro. Attraverso lettere e citazioni, l’autore riesce a far immergere il lettore in queste storie di vita reale, dove passione e tradimento si alternano a gioia e sofferenza.
Sono storie d’amore che alla fine si assomigliano tutte perché cucite dentro da lotte e disamori, fragilità e bellezza, in una dialettica costante tra le due estremità dell’amore e del disamore. 

“L’amore vero festeggia la trasformazione della vita, passo dopo passo, in un cammino di scoperta di se stessi attraverso l’altro e insieme all’altro, e non a causa dell’altro.”

STORIE DI DONNE TALENTUOSE

Zelda con il marito Scott Fitzgerald
Zelda con il marito Scott Fitzgerald — Fonte: getty-images

C’è la storia di Anna Magdalena, cantante piena di talento e moglie di Bach, che ha deciso di dedicare la sua vita a lui dandogli tredici figli e scrivendo le ultime partiture nel momento in cui Bach perde la vista. C’è Fanny, celebrata attraverso versi incantevoli dal poeta Keats che però non è stato in grado di vivere con lei nella quotidianità. C’è Tess Gallagher, poetessa che si innamora di Raymond Carver riuscendo a portare un po’ di luce nella vita del marito nonostante la malattia la stesse spegnendo. C’è Zelda, bellissima e talentuosa moglie di Scott Fitzgerald che non è mai riuscita a far accettare la sua bravura dal marito tanto che si separano, soffrendone molto.
Poeti, artisti o letterati che siano, gli uomini presenti nel libro vengono narrati nella loro veste vulnerabile di innamorati, spogliati di ogni gloria artistica e forti solo della propria fragilità.

In “Ogni storia è una storia d’amore” l’autore narra di queste donne con trasporto sincero e ammirazione per la loro forza d’animo, facendo ampio uso di metafore e citazioni letterarie che rendono la scrittura colta e piena di significati profondi. Una scrittura che fa trasparire un grande bagaglio culturale e che porta ad una riflessione appassionata su quale sia il senso dello stare al mondo.

Il ritmo non è veloce, ma è tutto ben pensato per avere pause e respiri, utili a immagazzinare quanto appena letto e farlo nostro. Le pagine si susseguono come un partito musicale, in cui a vincere è sempre l’amore, senza il quale non saremmo in grado di andare oltre la barriera per superare i nostri limiti.

OGNI STORIA E' UNA STORIA D'AMORE: CONCLUSIONE

“Ogni storia è una storia d’amore” è un libro che restituisce meraviglia al lettore. Alessandro D’Avenia riesce infatti nell’impresa di coniugare il godimento puro del racconto e il piacere della scoperta. Con uno slancio deciso, lo scrittore ricerca nella letteratura risposte suggestive che possano essere anche concrete e vitali, offrendole in dono ai propri lettori.

Attraverso i sui racconti, riesce a schiudere uno spiraglio da cui far filtrare bagliori di luce nel nostro vivere quotidiano, per rinnovarlo completamente nella certezza che noi siamo le storie che sappiamo raccontare a noi stessi.

“Che l’amore possa salvare non è un mistero, il mistero è perché respingiamo la salvezza, gettandoci nelle spire del disamore.”

GLI ALTRI LIBRI LETTI DALLA REDAZIONE