Studenti, proseguono le occupazioni d'autunno

Di Marta Ferrucci.

Scuole occupate in diverse città. Ecco quali sono gli istutiti dove sono in corso le proteste studentesche dell'autunno 2015

SPECIALE SCUOLA 2017/2018

|Calendario scolastico| Temi di Italiano svolti

OCCUPAZIONI SCUOLE 2015, LA PROTESTA DEGLI STUDENTI - Anche quest'anno gli studenti hanno iniziato ad occupare le scuole come forma di protesta contro le riforme previste dalla Buona scuola: contro il cosiddetto "preside sceriffo" ma anche contro l'alternanza scuola - lavoro perchè, dicono, "con gli stage e i tirocini non retribuiti ci ritroveremo a lavorare gratis per grandi aziende private".

Diverse sono le scuole coinvolte nella capitale e in altre città. Vediamo quali.

Occupazioni scuola 2015: le foto dagli istituti

OCCUPAZIONI SCUOLE ROMA - A Roma sono stati occupati nei giorni scorsi il Socrate, il Cannizzaro, il Nomentano, l'Alberti, il Ruiz e ci segnalano anche l'Istituto Magistrale J.J. Rousseau. Il 25 novembre alcuni studenti hanno tentato di occupare il liceo Mamiani, ma sono stati bloccati da altri studenti. A Ostia sono stati occupati l'istituto Faraday e il Toscanelli.

come si occupa la scuola: guida

OCCUPAZIONI SCUOLE A PALERMO - Anche a Palermo ci sono diverse scuole occupate. Secondo quanto riporta Repubblica.it sono occupati gli istituti Vittorio Emanuele III, il Rutelli, il Ferrara, il Benedeto Croce e l'alberghiero Piazza.

OCCUPAZIONI SCUOLA - In provincia di Napoli è occupato il liceo Carlo Levi di Marano,mentre in provincia di Brindisi sono occupati i licei Enrico Fermi e Benedetto Marzolla e l'istituto Epifanio Ferdinando.

Anche la tua scuola ha occupato? Mandaci resoconti e foto via mail o su Facebook.