Nuovo DPCM: nuove restrizioni e spostamenti per le vacanze di Natale

Di Maria Carola Pisano.

Nuovo DPCM: spostamenti, coprifuoco e aperture nei weekend. Le anticipazioni sul nuovo decreto che verrà firmato entro il 3 dicembre

NUOVO DPCM

Entro il 3 dicembre il premier Giuseppe Conte firmerà il nuovo DPCM contenente restrizioni e misure che regoleranno le prime due settimane di dicembre, quelle delle vacanze di Natale (e forse della decisione di allungarle) e la riapertura delle scuole superiori (che probabilmente arriverà solo il 7 gennaio). A preoccupare il governo sono gli spostamenti tra le regioni nei giorni di festa e la priorità ora sembra essere quella di prevenire gli errori fatti in estate. 

NUOVO DPCM, SPOSTAMENTI: COSA ASPETTARSI

Secondo le anticipazioni del Corriere della Sera saranno vietati gli spostamenti, anche tra regioni gialle, a partire dal 19 o dal 20 dicembre e fino al 6 gennaio: sarà consentito rientrare però alla propria residenza o al proprio domicilio. Chi vuole raggiungere le seconde case lo dovrà fare prima di queste date. Si prevedono però delle deroghe per chi ha genitori anziani e per gli studenti fuori sede che vorranno far ritorno a casa. 

NUOVO DPCM, COPRIFUOCO

Il nuovo DPCM del 4 dicembre potrebbe confermare il coprifuoco alle ore 22, anche se alcuni spingono per allungarlo alle 24 nei giorni di Natale e Capodanno. Nuove misure invece per lo shopping: i negozi potranno rimanere aperti fino alle 21 e i centri commerciali torneranno a lavorare anche durante i weekend. Cinema e teatri, invece, rimarranno chiusi. I ristoranti continueranno a essere aperti solo a pranzo, ad eccezione del 25 dicembre e del 26, in cui dovranno rimanere chiusi. 

Fonte: ansa