Nuovo DPCM: quando si torna a scuola

Di Redazione Studenti.

Nuovo DPCM, approvato il testo: ecco chi ritorna in classe e quando

NUOVO DPCM

Secondo l'Ansa il Consiglio dei Ministri ha approvato il nuovo DPCM che sarà in vigore dal 4 dicembre fino alla fine delle vacanze di Natale contenente le nuove misure restrittive per gli spostamenti e le novità sulla riapertura delle scuole superiori.

NUOVO DPCM SCUOLA

Diversi i provvidimenti a seconda del grado scolastico:

  • Le scuole superiori rientrano a margine delle vacanze di Natale 2020: o il 7 o il giorno 11 gennaio e in maniera graduale.
  • Gli altri gradi d'istruzione seguiranno le regole delle fasce di appartenenza e, quindi, le varie ordinanze regionali.

Da domenica potrebbero rientrare passare in fascia gialla, visto e considerato l'abbassarsi dei contagi, diverse regioni ma la cautela e l'attenzione devono rimanere altissime. 

Secondo il testo del nuovo DPCM in vigore dal 4 dicembre: "Le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado adottano forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica ai sensi degli articoli 4 e 5 del decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo 1999, n. 275, in modo che il 100 per cento delle attività sia svolta tramite il ricorso alla didattica digitale integrata e che, a decorrere dal 7 gennaio 2021*, al 50 per cento della popolazione studentesca sia garantita l’attività didattica in presenza. Resta sempre garantita la possibilità di svolgere attività in presenza per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, secondo quanto previsto dal decreto del Ministro dell’istruzione n. 89 del 7 agosto 2020, e dall’ordinanza del Ministro dell’istruzione n. 134 del 9 ottobre 2020, garantendo comunque il collegamento on line con gli alunni della classe che sono in didattica digitale integrata. L’attività didattica ed educativa per i servizi educativi per l’infanzia, per la scuola dell’infanzia, il primo ciclo di istruzione  nonché, secondo quanto previsto al primo periodo della presente lettera, per gli studenti della scuola secondaria di secondo grado, continua a svolgersi in presenza, con uso obbligatorio di dispositivi di protezione delle vie respiratorie salvo che per i bambini di età inferiore ai sei anni e per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina".

NUOVO DPCM: SPOSTAMENTI A NATALE

Secondo il decreto approvato nella notte gli spostamenti tra le regioni saranno vietati dal 21 dicembre al 6 gennaio, mentre nelle giornate del 25, 26 dicembre e 1 gennaio saranno vietati tutti gli spostamenti tra comuni diversi. Rimangono le restrizioni presenti fino a oggi per tutte e tre le fasce, quindi anche in zona gialla ristoranti e bar aperti fino alle 18 e coprifuoco alle ore 22. 

Le novità da conoscere sulla riapertura: 

Fonte: istock