Norwegian Wood: trama e analisi

Di Redazione Studenti.

Analisi e spiegazione di Norwegian Wood - Tokyo Blues, il romanzo di Haruki Murakami. Trama del libro sull'adolescenza, intimo e introspettivo.

Norwegian Wood - Tokyo Blues: riassunto della trama

Per le strade di Tokyo, Toru e Naoko, un ragazzo e una ragazza non ancora ventenni, camminano fianco a fianco in silenzio. Non sanno cosa dire, hanno paura del ricordo della tragedia che li ha travolti a 16 anni: un’esperienza e un ricordo che li ha legati per sempre.
Norwegian Wood è il titolo della canzone che fa rinascere in Toru, ormai un uomo adulto, il ricordo di quel periodo tanto importante della sua vita: l'adolescenza. Toru, a diciassette anni, molto provato dalla morte del suo migliore amico, si avvicina alla fidanzata di quest'ultimo intrecciando con lei uno strettissimo legame a cui resterà fedele anche quando la ragazza sarà costretta a ritirarsi in una clinica di riabilitazione psichiatrica.

Guidato da una rigida morale, fuori luogo in un mondo così imperfetto, il ragazzo continua ad andare avanti, passo dopo passo, nella sua crescita schivando ciò che gli sembra falso e cercando di costruire qualcosa di buono da sè, trovandosi infine ad innamorarsi di una seconda ragazza, agli antipodi della prima. Toru viene quindi diviso tra le due, entrambe così importanti per lui. E’ assalito da dubbi, rimorsi e sensi di colpa finché la morte di una di esse definisce la sua decisione e, dopo un periodo di riflessione, riesce a capire, assimilare ed accogliere ad accoglierla a piene mani.
Norvegian Wood è una struggente storia d’amore ambientata nel ’68 giapponese, tra lotte studentesche e passioni culturali e politiche. Il racconto di un’adolescenza scandita dai brani dei Beatles, Doors, Bill Evans, Miles Davis che fanno da colonna sonora al fluire dei ricordi.

Lo stile di Norwegian Wood

Murakami Haruki ha uno stile limpido e sincero che usa per descrivere, in modo imparziale, dalle cose più sopraffine a quelle più squallide, dai dettagli superflui a quelli fondamentali, innalzandoli entrambi in un piano di equilibrio soprannaturale e simbolico.

Commento

Norwegian Wood è un romanzo che sono riuscita ad apprezzare interamente solo alla fine, alla coronazione di pagine e pagine di intrecci, dettagli e riflessioni. L'ho trovato particolare e interessante, sia per quanto riguarda lo stile di scrittura che per la storia narrata, così impregnata di confusione e malinconia, ma al tempo stesso di forza di volontà e voglia di andare avanti.