Niente scuola il sabato per risparmiare e far riposare gli studenti

Di Redazione Studenti.

Niente scuola il sabato per risparmiare e far riposare gli studenti: ok per Pellicini (FDI) alla settimana corta. Ecco il commento alla proposta della Provincia di Varese per la riduzione della settimana scolastica da sei a cinque giorni

NIENTE SCUOLA IL SABATO

Niente scuola il sabato:
Niente scuola il sabato: — Fonte: getty-images

Da mesi si parla della possibilità di chiudere le scuole il sabato per risparmiare energia. Di recente è tornato sulla questione il deputato di Fratelli d’Italia Andrea Pellicini che, commentando la proposta della Provincia di Varese per la riduzione della settimana scolastica da sei a cinque giorni, ha detto: "Bene ha fatto Provincia di Varese ad invitare gli istituti scolastici superiori, sui quali ha competenza, a valutare la riduzione della settimana scolastica a cinque giorni, dal lunedì al venerdì, evitando così la presenza degli alunni il sabato. Questa scelta consentirebbe in primo luogo un importante risparmio energetico".

Sì il riparmio energetico, ma Pellicini pensa anche al traffico e al benessere degli studenti: “Avremmo certamente un risparmio generale. Ma soprattutto, andare a scuola il sabato oggi appare anacronistico. In tanti paesi europei, ma anche in molte realtà italiane, si è deciso da tempo di abbandonare questa prassi. I ragazzi avrebbero un giorno in più per riprendersi dalle fatiche della settimana. Oggi hanno solo la domenica e spesso devono dedicarla allo studio. E poi le famiglie potrebbero avere più tempo per stare insieme, per condividere il tempo libero, lo sport e le visite d’arte“.

Sai quando iniziano le prossime vacanze? Guarda qui: