Naturalismo e verismo: riassunto breve

Di Elisa Chiarlitti.

Naturalismo francese e verismo italiano in un video di 1 minuto: ecco il riassunto breve e le differenze tra questi due movimenti nati dal positivismo

NATURALISMO E VERISMO: RIASSUNTO BREVE E DIFFERENZE

Naturalismo e verismo sono due movimenti che nascono come conseguenza al positivismo, secondo cui la realtà è regolata dalle leggi meccaniche.

La scienza garantisce il progresso e la realtà deve essere descritta in modo oggettivo. Lo scrittore descrive la realtà in modo impersonale.

Le differenze tra naturalismo e verismo sono:

  • Il naturalismo nasce in Francia e il verismo in Italia.
  • Il maggior esponente del naturalismo è Zola e del verismo è Verga.
  • Zola descrive la realtà dinamica della Francia, dove c’è un grande sviluppo economico, mentre Verga la realtà arretrata del Meridione.
  • La letteratura per Zola può migliorare la realtà (denuncia sociale), invece per Verga la letteratura non può modificare la realtà.
  • Nel naturalismo abbiamo la fiducia nel progresso (ottimismo), mentre nel verismo c’è una grande sfiducia (pessimismo).
  • Per quanto riguarda la tecnica dell’impersonalità nel naturalismo è come un distacco scientifico e nel verismo il narratore non esprime giudizi perché non può migliorare la realtà.

  • Segui le mini lezioni di Studenti. it su TikTok
@studenti.it

ALTRI CONTENUTI SUL NATURALISMO E SUL VERISMO

GUARDA GLI ALTRI RIASSUNTI DI LETTERATURA