Natale 2020: gli studenti sotto l’albero vorrebbero trovare nuove regole per la maturità 2021

Di Marta Ferrucci.

Maturità 2021, migliaia di suggerimenti dagli studenti per avere modalità diverse per l'esame di stato 2021. Ecco quali sono le loro richieste

NO ALLA MATURITÀ TRADIZIONALE

Come sarà la maturità 2021? E cosa si aspettano gli studenti? Secondo un sondaggio a cui hanno partecipato oltre 12.000 maturandi è emerso che il desiderio – legittimo - dei maturandi 2021 è che il prossimo esame di Stato tenga conto dei precedenti 15 mesi vissuti nella pandemia, in didattica a distanza e con tutte le limitazioni che questa situazione ha comportato. Secondo il 53% dei maturandi, l’esame andrebbe addirittura annullato perché un anno e mezzo di didattica a distanza non può essere considerato alla stregua della normale didattica.

E se invece si facesse, come dovrebbe svolgersi l’esame di Maturità 2021? Un video su Tiktok ha riassunto le proposte più gettonate e oltre 1.400 commenti al video hanno consentito ai ragazzi di esprimere la loro opinione.

  • Moltissimi maturandi vorrebbero che venisse reintrodotta la tesina. Perché? Perché è un lavoro che consente di impegnarsi su un argomento che sta a cuore allo studente e di esporlo, iniziando così la prova orale con un argomento su cui lo studente è ferrato. “La tesina va più che bene, almeno un alunno si trova più a suo agio nell’esposizione” commentano su Tiktok.
  • In tanti chiedono una sola prova orale come l’anno scorso, supportata dalla tesina.Non vado a scuola da marzo e non mi sento in grado di affrontare un esame scritto”, commenta Francesca su TikTok.
  • Commissari interni. Un esame così complesso in un periodo anch’esso complicato andrebbe semplificato anche consentendo che i commissari d’esame siano tutti interni. Meglio di tutti, infatti, conoscono gli esaminandi e possono dare una migliore valutazione d’insieme, visto che li hanno conosciuti in un contesto di normale didattica in presenza.
  • Definire il voto della maturità anche basandosi sulla media dei voti degli ultimi 3 anni o, addirittura, di tutti e 5 gli anni. “Orale con professori interni, reintrodurre la tesina, basarsi sui voti dei 5 annichiede Chiara.

Tanto il voto della maturità non serve a nulla per il futuro” commenta Alex. “E’ già tanto se guardano quello di laurea. Farei solo un maxi orale pro forma e ciaone”.

Il Miur si è accorto che il tema è caldo e la ministra Azzolina ha dichiarato che nel definire le regole della maturità 2021 si terrà conto dell’opinione degli studenti. Vuoi dire la tua? Commenta sotto il video!

LE ALTRE INDAGINI DELLA REDAZIONE

@studenti.it
Fonte: getty-images