Museo Egizio per le scuole: workshop e laboratori per conoscere l'Egitto

Di Veronica Adriani.

Workshop e laboratori per le scuole per conoscere l'antico Egitto. È l'offerta didattica del Museo egizio, che riapre le porte agli studenti

MUSEO EGIZIO PER LE SCUOLE

Il Museo egizio riapre le porte agli studenti con una nuova offerta didattica
Il Museo egizio riapre le porte agli studenti con una nuova offerta didattica — Fonte: getty-images

Se sei un appassionato dell'Antico Egitto, c'è una novità in arrivo per te. O, meglio ancora, per la tua classe. Anche quest'anno infatti il Museo Egizio di Torino apre le porte agli studenti, con un fitto programma di laboratori e workshop pensato appositamente per conoscere le collezioni del museo e - perché no? - qualcosa in più sull'antico Egitto.

Di didattica al Museo Egizio se ne intendono: lo scorso anno sono state 6300 le classi coinvolte e 1560 i laboratori realizzati per studenti che vanno dalla scuola primaria alla secondaria di II grado.

DIDATTICA AL MUSEO EGIZIO

La stagione del Museo Egizio si apre con due iniziative speciali a prezzo ridotto per i mesi che vanno da ottobre a dicembre 2019 - incentrate sulla mostra “Archeologia Invisibile”:

  • “Archeologia invisibile: piccoli ceramisti all’opera!”: per le scuole primarie e secondarie di I grado, prevede una visita guidata e un’attività pratica incentrate sull’archeometria – insieme delle analisi scientifiche adoperate per lo studio dei reperti – e sulla ceramica egizia a partire dagli esemplari più curiosi.
  • “Saqqara: cronache di scavo”: per le scuole secondarie di II grado, prevede una visita e un workshop che consentono di approcciarsi a un caso di studio reale – la missione di scavo congiunta del Museo Egizio e del Rijksmuseum van Oudheden di Leiden nella necropoli di Saqqara, a 30 chilometri dal Cairo – e di analizzare e comprendere le tecniche di scavo attraverso la stratigrafia archeologica.

MUSEO EGIZIO: WORKSHOP PER LE SCUOLE MEDIE

Ecco gli eventi annuali pensati per le scuole medie:

  • 5 visite guidate tematiche (“Gli imperdibili”, “La religione e i culti funerari”, “La scrittura”, “La vita quotidiana”, “La produzione artistica”).
  • 11 laboratori didattici, che offrono la possibilità di approfondire argomenti legati alla collezione del Museo – dalle divinità egizie, al culto funerario, all’archeologia, a reperti particolarmente significativi come quelli di Deir el-Medina o la tomba di Kha -, e di cimentarsi allo stesso tempo nella realizzazione di un manufatto. I laboratori hanno una durata che varia da 60 a 120 minuti.
  • Lezioni in classe: incontri propedeutici alla visita museale per approfondire alcuni aspetti della cultura egizia (“Lungo il fiume Nilo”; “L’enigma dei geroglifici”, “Riti funerari e divinità”).

MUSEO EGIZIO: EVENTI PER LE SCUOLE SUPERIORI

Per le scuole superiori gli eventi sono invece questi:

  • 4 visite guidate tematiche + workshop, per conoscere la storia e la collezione del Museo da particolari punti di vista, e approfondirle attraverso attività didattiche pratiche, dal disegno dal vero alla progettazione di una sala espositiva virtuale (“Progetta il tuo museo”, “Geroglifici svelati”, “Lo scavo nelle collezioni”, “Arte egizia, opere e simboli”).
  • “Greci e latini leggono l’antico Egitto”: un percorso dedicato all’interpretazione dell’Egitto nel mondo classico attraverso una visita guidata e la lettura di brani tratti da celebri autori greci e latini.