Tipi di muscoli: classificazione e funzione

Di Redazione Studenti.

Quali sono i muscoli del corpo umano, come funzionano e a cosa servono: spiegazione e schema facile sulla classificazione e la funzione dei muscoli

TIPI DI MUSCOLI

Quali e quanti tipi di muscoli esistono?
Quali e quanti tipi di muscoli esistono? — Fonte: getty-images

I muscoli sono una parte importantissima del corpo umano, responsabile principalmente del movimento.

I musoli, in base alla loro funzione, vengono classificati secondo vari criteri.

Tessuto muscolare, aspetto e caratteristiche fisiologiche:

  • Muscoli lisci o viscerali: si trovano nei visceri, nei vasi sanguigni, nel tubo digerente, nelle pareti dei bronchi, nelle vie urinarie, ecc.
  • Muscoli striati o scheletrici: si trovano nell'apparato locomotore: sono muscoli volontari e dalla loro contrazione volontaria è generato il movimento.
  • Muscolo cardiaco: si trova nelle pareti del cuore. E' costituito da un tipo particolare di tessuto muscolare, con caratteristiche simili al tessuto muscolare liscio e caratteristiche simili al tessuto muscolare scheletrico.

Punto di origine e di inserzione:

  • Muscoli scheletrici: sono quelli che hanno sia origine che inserzione nelle ossa.
  • Muscoli pellicciai: sono quelli che hanno almeno uno dei punti di attacco nel derma

Forma:

  • Muscoli lunghi: sono quelli che hanno la lunghezza che prevale sulla larghezza e sullo spessore
  • Muscoli larghi: sono quelli che hanno lo spessore nettamente inferiore alla lunghezza e alla larghezza
  • Muscoli brevi: sono quelli che hanno la lunghezza, la larghezza e lo spessore pressochè uguali
  • Muscoli anulari: sono quelli che circondano gli orifizi naturali del corpo
  • - Muscoli orbicolari: sono quelli che per le loro caratteristiche si comportano come gli altri muscoli scheletrici
    - Muscoli sfinteri: sono quelli che per le loro caratteristiche si comportano in maniera particolare, con un accentuato tono muscolare ed in continua contrazione

Numero di punti di origine:

  • Muscoli monocipiti: sono quelli che hanno un solo punto di origine.
  • Muscoli bicipiti: sono quelli che hanno due punti di origine.
  • Muscoli tricipiti: sono quelli che hanno tre punti di origine.
  • Muscoli quadricipiti: sono quelli che hanno quattro punti di origine.

Numero di punti di inserzione:

  • Muscoli monocaudati: sono quelli che hanno un solo punto di inserzione.
  • Muscoli bicaudati: sono quelli che hanno due punti di inserzione.
  • Muscoli tricaudati: sono quelli che hanno tre punti di inserzione.
  • Muscoli pluricaudati: sono quelli che hanno più punti di inserzione.

Presenza o meno di tendini intermedi:

  • Muscoli monogastrici: sono quelli che non presentano nessun tendine intermedio.
  • Muscoli digastrici: sono quelli che presentano un tendine intermedio.
  • Muscoli poligastrici: sono quelli che presentano più tendini intermedi.

Tipo di unione tra fasci muscolari e tendini:

  • Muscoli cilindrici: sono quelli che hanno un corpo muscolare cilindrico che si fonde con i cordoni tendinei alle estremità.
  • Muscoli larghi: sono quelli che hanno un corpo muscolare piatto che si fonde con le aponeurosi alle estremità.
  • Muscoli pennati: sono quelli che hanno un tendine centrale sul quale vanno a confluire e a tendersi le fibre muscolari.
  • Muscoli semipennati: sono quelli che hanno due lamine tendinee fra le quali sono tese le fibre muscolari.
  • Muscoli pluripennati: sono quelli che hanno molti tendini di origine sui quali vanno a confluire e a tendersi le fibre muscolari.

Sinergia di contrazione con altri muscoli:

  • Muscoli agonisti: sono quelli che insieme determinano un certo movimento.
  • Muscoli antagonisti: sono quelli che determinano un movimento opposto agli agonisti.
  • Muscoli sinergici: sono quelli che coadiuvano gli agonisti nel determinare un certo movimento.

Volontarietà della contrazione:

  • Muscoli volontari: sono quelli che determinano un movimento per un'azione voluta e cosciente del soggetto.
  • Muscoli involontari: sono quelli che determinano un movimento indipendentemente dall'azione voluta e cosciente del soggetto.

Ubicazione

  • Muscoli della testa:
    - Muscoli della faccia
    - Muscoli del collo
  • Muscoli del tronco:
    - Muscoli del torace
    - Muscoli dell'addome
    - Muscoli del dorso
  • Muscoli degli arti:
    - Muscoli dell'arto superiore
    - Muscoli della spalla
    - Muscoli del braccio
    - Muscoli dell'avambraccio
    - Muscoli della mano
    - Muscoli dell'arto inferiore
    - Muscoli dell'anca
    - Muscoli della coscia
    - Muscoli della gamba
    - Muscoli del piede

Per un totale di circa 500 muscoli.