Studi umanistici o scientifici? Ecco le migliori università italiane 2021

Di Veronica Adriani.

Le migliori università italiane 2021 in ambito umanistico e scientifico. Ecco dove studiare storia antica, management, affari internazionali e molto altro

MIGLIORI UNIVERSITÀ ITALIANE 2021

Quali sono le migliori università italiane 2021 per gli studi umanistici e scientifici?
Quali sono le migliori università italiane 2021 per gli studi umanistici e scientifici? — Fonte: istock

Se stai per finire le superiori e ti trovi a un bivio tra studi umanistici e scientifici, non preoccuparti: è del tutto normale. L'importante è analizzare i pro e i contro, e soprattutto sapere cosa offre il mercato. A questo proposito, un aiuto utilissimo arriva dagli studi di QS - Quacquarelli Symonds sugli atenei italiani e internazionali, che anche quest'anno ha reso noti i dati ricavati analizzando la performance di 452 indirizzi di studio in 52 atenei nel report QS World University Rankings by Subject

Ecco quindi cosa sappiamo sulle migliori università italiane 2021 per gli studi umanistici e scientifici.

In generale, anticipiamo che basandosi sul numero di programmi che si piazzano fra i primi venti nelle rispettive discipline, l’Italia si classifica al dodicesimo posto come miglior sistema di educazione superiore al mondo. Nell’Europa Continentale viene superata solo dalla Germania (con 17 programmi nella top-20), i Paesi Bassi (con 27 programmi), e la Svizzera (con 40 programmi).

Innanzi tutto, un cenno agli indicatori di performance. Gli atenei italiani presi in esame - pubblici e privati - sono stati analizzati sulla base di 4 criteri:

  1. Academic Reputation – Quali istituzioni sono più apprezzate dalla comunità accademica globale?
  2. Employer Reputation – Quali istituzioni sono considerate dai responsabili delle assunzioni di tutto il mondo come fonte di formazione dei laureati più talentuosi e competenti?
  3. Citations per Paper – Quali istituzioni stanno avendo il maggiore impatto sulla ricerca nel loro campo?
  4. H-Index – Quanto sono produttivi i docenti di ricerca di un'istituzione?

STUDI UMANISTICI O SCIENTIFICI?

Il grande dilemma di ogni studente riguarda il campo di studi da scegliere: quale tra i tanti corsi di laurea può portare più facilmente ad inserirsi nel mondo del lavoro? Quali sono gli atenei specializzati in determinate discipline? Quali università sono migliori in ambito scientifico? E in ambito umanistico?

La prima novità della classifica 2021 è che la Sapienza di Roma è risultata al primo posto in Italia per Studi Classici & Storia Antica, superando l'università di Oxford, oggi al secondo posto. Non solo: nello stesso ambito l'Italia è risultata al secondo posto a livello mondiale. In totale, otto delle 50 migliori istituzioni al mondo per lo studio di classici e storia antica sono italiane. Solo gli Stati Uniti hanno più università nella top-50 in questa materia: dodici, per l'esattezza. Ottimo anche il piazzamento della Scuola Normale Superiore di Pisa, che si è classificata al nono posto a livello mondiale per “Studi Classici & Storia Antica”.

Il settore dell'istruzione superiore italiano eccelle in particolare nelle aree Arte e Studi Umanistici e Scienze Sociali e Management. L'Università Commerciale Luigi Bocconi è al settimo posto al mondo per gli studi di Business & Management, e si colloca al 14° posto per Contabilità e Finanza.

MEDICINA, INFORMATICA, SCIENZE

Peggiore è il piazzamento delle italiane nelle discipline tecnologiche o scientifiche. Due università italiane si collocano tra le prime 100 per gli studi di Medicina, mentre solo un'istituzione italiana figura fra le top 50 per 'informatica’ (il Politecnico di Milano, al 44° posto).

Non particolarmente eccellenti neppure i risultati nei settori Scienze Biologiche, Chimica, Scienze Ambientali e Matematica.

Nelle 51 classifiche per materia stilate da QS, l'università leader in Italia è il Politecnico di Milano, con sette dei suoi programmi classificati tra i migliori 50 al mondo. Le punte di diamante del Politecnico di Milano sono Arte e Design (dove l’ateneo si aggiudica il 5° posto), ed Architettura (10° posto).

SCIENZE POLITICHE

Diversi i risultati nel settore degli studi sociali: nella disciplina Scienze Politiche e Affari Internazionali l'European University Institute si colloca al quarantesimo posto, mentre l’università Luiss Guido Carli con il suo quarantottesimo posto entra nella top-50, mentre l’Università di Bologna entra fra le top-100.

Fonte: ufficio-stampa