Il paese migliore per studiare all'estero sono gli Stati Uniti

Di Valentina Vacca.

Emerge da un rapporto di Intercultura pubblicato sul Corriere che il paese migliore per studiare all'estero sono gli Stati Uniti. Ecco perché

SPECIALE SCUOLA 2017/2018

|Calendario scolastico| Temi di Italiano svolti

L'American dream è comune un po' a tutti a quanto pare: giovani e meno giovani, lavoratori e studenti. Oltre che essere un dream, pare inoltre che gli Usa siano anche il miglior paese al mondo per studiare in qualità di stranieri.

LE 15 LAUREE PIU' STRANE DEL MONDO, Clicca qui>>

A questo proposito, Intercultura ha raccolto i pareri sia degli studenti che dei genitori per capire quale fosse il paese migliore al mondo per studiare all'estero.

Ben il 44% degli studenti husa325a affermato che sono proprio gli Stati Uniti, seguiti da Regno Unito (26%), Germania (8%), Australia (6%), Spagna (5%), Francia e Canada (4%). Per i genitori invece la nazione migliore è la Germania (31%) seguita però di pochissimo proprio dagli Usa (29%) e poi da Australia (7%).

VUOI ANDARE NEGLI USA? ECCO COME OTTENERE LA GREEN CARD, clicca qui>>

I parametri sui quali Intercultura ha chiesto a studenti e genitori di ragionare per capire quale fosse il paese migliore sono in gran parte relativi al livello di internazionalizzazione delle strutture di quella determinata nazione.

LE 50 CITTA' MIGLIORI AL MONDO PER STUDIARE, clicca qui>>

Ma non solo: gli interpellati da Intercultura hanno anche considerato la qualità dell'insegnamento, l'attenzione ai valori della comunità europea e l'apertura alle collaborazioni con le scuole estere.

Insomma, gli Usa hanno stravinto. Sei d'accordo col rapporto di Intercultura?