Medioevo: caratteristiche, cronologia e riassunto

Di Redazione Studenti.

Alto e basso Medioevo: caratteristiche, cronologia e significato. Mappe concettuali e riassunti per studiare il cosiddetto "periodo buio"

ALTO E BASSO MEDIOEVO: CRONOLOGIA E CARATTERISTICHE

Il Medioevo è la cosiddetta "età di mezzo" fra l'epoca antica e quella moderna
Il Medioevo è la cosiddetta "età di mezzo" fra l'epoca antica e quella moderna — Fonte: ansa

Il Medioevo, talvolta definito come "periodo buio", è il periodo storico che inizia nel 476 d.C con la caduta del Sacro Romano Impero di Occidente e che termina con la scoperta dell’America nel 1492. A seconda dei riferimenti presi dagli studiosi, le date possono variare leggermente.

L’età medievale dura quindi 10 secoli (dal V al XV secolo d.C.) e per convenzione viene suddivisa in due parti:

  • L’Alto Medioevo (dal 476 al 1000 d.C circa) 
  • Il Basso Medioevo (dal 1000 circa al 1492 d. C).

Come si diceva poco sopra, questo periodo storico è stato a lungo visto dagli storici in modo dispregiativo, ma recentemente è stato rivalutato come una fase importante della storia europea. Quest’epoca, infatti, è ricca di avvenimenti importanti ed è considerata come una lunga fase di passaggio (il termine “Medioevo” sta appunto per “età di mezzo”) che si pone tra l’età antica e quella moderna.

È nel Medioevo, inoltre, che si sviluppa lentamente il concetto di Europa.

Da non perdere: Mappa concettuale del Medioevo

ALTO MEDIOEVO, RIASSUNTO E CARATTERISTICHE

L’Alto Medioevo viene comunemente fatto iniziare nel 476 d.C, quando viene deposto Romolo Augusto, l’ultimo imperatore romano, e viene fatto terminare all’incirca nel 1000 d.C.

In quest’epoca, definita da alcuni “secoli bui”, si assiste alla formazione dei regni romano-barbarici in Italia (Vandali, Ostrogoti e Longobardi) e nelle altre regioni europee (Franchi, Visigoti, Burgundi, Celti e Sassoni), alla nascita e caduta dell’impero Carolingio e alla progressiva presa di potere del papato.

Dal punto di vista della società in questo periodo si assiste ad un forte calo della popolazione (dovuto alle carestie, alle guerre e alla diffusione di malattie infettive), alla diffusione del feudalesimo, del cristianesimo e del monachesimo.

Verso il IX secolo la società viene suddivisa in 3 ordini:

  • clero (coloro che pregano)
  • nobili (coloro che combattono)
  • contadini (coloro che lavorano la terra).

Ecco per te riassunti e approfondimenti sull’Alto Medioevo:

BASSO MEDIOEVO: RIASSUNTO E CARATTERISTICHE

Il Basso Medioevo ha inizio intorno all’anno 1000 d.C.

In questo periodo si assiste ad un forte aumento della popolazione, allo sviluppo dell’agricoltura e dei commerci, alla nascita dei comuni, allo sviluppo delle città, alla rinascita culturale e alla nascita della borghesia.

Nel Trecento, però, si assiste ad un periodo di crisi con la decrescita demografica dovuta alla carestia e alla diffusione della peste.

Durante il Basso Medioevo il potere papale e dell’impero iniziano a decadere e nel XIV secolo iniziano a nascere gli Stati Nazionali (Francia, Inghilterra e Spagna), mentre in Italia si formano gli Stati regionali.

Leggi qui i riassunti e gli approfondimenti sul Basso medioevo: