Medicina 2018, come riconoscere le irregolarità. La guida UDU

Di Veronica Adriani.

Medicina 2018, ecco la guida diffusa questa mattina dall'UDU per riconoscere eventuali irregolarità nel test e, se necessario, avviare un ricorso

MEDICINA 2018 PROVA D'INGRESSO

Attenzione allo svolgimento della prova: ecco come verificare se ci sono state irregolarità
Attenzione allo svolgimento della prova: ecco come verificare se ci sono state irregolarità — Fonte: istock

Inizia oggi il calvario degli aspiranti medici alle prese con la prova di ingresso di  medicina 2018. Gli studenti di tutta italia cercheranno di aggirare lo scoglio del numero chiuso affrontando il test a partire dalle ore 11, ma il loro destino sarà più chiaro solo nei giorni successivi, tra graduatorie e scorrimenti.

L'UDU (Unione degli Universitari) da sempre attenta alla questione del numero chiuso, ha stilato e distribuito fra i ragazzi questa mattina un vademecum che contiene i principi secondo cui la prova dovrebbe svolgersi. Al riparo da scorrettezze, dunque: e nel caso in cui si riscontrino irregolarità, l'UDU fa sapere che è anche pronta ad accettare ricorsi.

» Medicina 2018, domande e risposte LIVE

» Numero chiuso o test al secondo anno: ecco cosa ne pensano gli studenti

MEDICINA 2018, UDU: ECCO COME SI SVOLGE LA PROVA

Quesiti e durata della prova
La prova di medicina 2018 consta di 60 domande e dura 100 minuti. Gli argomenti contengono quiz di logica, ultura generale, biologia, chimica, fisica e matematica.

Candidati DSA e disabili
I candidati DSA e disabili possono contare su un tempo supplementare del 30% in più rispetto agli altri.

Cosa accade in aula
Il Presidente, dopo aver verificato l'integrità dei plichi insieme a 4 studenti sorteggiati, li distribuisce insieme al "foglio d'istruzione alla compilazione del modulo risposte". Il Presidente redige una valutazione sull'integrità dei plichi, il numero di quelli utilizzati e non utilizzati e nel caso di irregolarità riscontrate, opera una sostituzione.

Cosa contiene ogni plico
- Una scheda anagrafica senza codice
- I quesiti recanti il codice identificativo del plico
- Un modulo risposte con lo stesso codice
- Un foglio che contiene il codice identificativo, il nome dell'ateneo e del corso di laurea in cui si svolge la prova

MEDICINA 2018, COME SI SVOLGE IL TEST

Sostituzione di un plico
Nel caso in cui anche uno solo dei documenti contenuti nel plico contenesse irregolarità, può essere chiesta la sostituzione dlel'intero plico

Aule
Nel caso dell'utilizzo di più aule, gli studenti saranno divisi per età, ad eccezione dei gemelli, che dovranno essere inseriti in due classi diverse

Materiali utilizzabili e vietati
Durante il test può essere utilizzata solo la penna nera per la compilazione del test. Sono vietati cellulari, palmari, smartwatch, manuali, testi e appunti

Risposte errate
È possibile correggere una sola risposta se viene annerita la casella precedentemente segnata. nel caso in cui non si segni una risposta alternativa, la risposta verrà considerata non data e varrà 0 punti. Se non si ritiene di voler rispondere ad una domanda, si dovrà barrare sul foglio quesiti una piccola figura circolare.

Tempistiche
I candidati potranno lasciare l'aula solo 30 minuti prima della fine della prova

Chiusura dei plichi
Al termine dlela prova le due buste consegnate dovranno essere inserite all'interno di un contenitore da chiudere e sigillare in presenza dei due studenti sorteggiati, che dovranno anche firmare contenitore e sigilli. Ogni altro plico, compresi quelli oggetto di sostituzione, dovranno essere chiusi dal Presidente di commissione

Conclusione della prova
Il candidato viene chiamato a raggiungere una postazione dedicata con penna dedicata, posta a distanza congrua dalla commissione, dove dovrà scegliere una coppia di etichette. Un'eìtichetta andrà sulla scheda anagrafica, un'altra sul foglio risposte. Il candidato dovrà nei contenitori sigillati sia la scheda anagrafica che il modulo risposte.

MEDICINA 2018, ANNULLAMENTO DELLA PROVA E RICORSO

Annullamento della prova
L'annullamento dlela prova avviene in questi tre casi:
- Se la prova si svolge in un'aula diversa da quella segnata negli elenchi
- Nel caso in cui vengano utilizzati materiali espressamente indicati come oggetto di divieto
- Nel caso in cui su un modulo sia presente la firma di un candidato o di un membro della commissione

Come fare ricorso
Per fare ricorso è necessario innanzi tutto richiedere l'accesso agli atti e impugnare il bando. Il ricorso può essere effettuato per legge entro 60 giorni dalla pubblicazione della graduatoria per presentare un ricorso ordinario, o 120 per uno straordinario.

Medicina 2018, facile o difficile? Le domande del test secondo gli studenti