Medicina 2018: i casi in cui ti annullano la prova

Di Maria Carola Pisano.

Medicina 2018, attenzione al test. Ecco quali sono i casi in cui la prova può essere annullata e tutte le indicazioni per evitarlo

MEDICINA 2018

Medicina 2018: i casi in cui la prova può essere annullata
Medicina 2018: i casi in cui la prova può essere annullata — Fonte: istock

Gli studenti aspiranti camici bianchi stanno ormai terminando il test medicina 2018, la prova d'ammissione composta da 60 domande che selezionerà poco meno di 10 mila candidati su oltre 67 mila iscritti al test. Una prova difficilissima e importantissima per ogni studente che intende entrare a medicina e che, in caso di esito negativo, dovrà ripiegare sulle alternative più gettonate. Attenzione però: c'è il rischio di essere esclusi ancora prima dell'uscita della graduatoria a causa dell'annullamento della prova.

TEST MEDICINA: I CASI IN CUI LA PROVA PUò ESSERE ANNULLATA

Sono diversi i casi in cui si può procedere con l'annullamento della prova, come segnala anche la guida dell'UDU allo svolgimento del test medicina 2018:

  • Quando la prova viene effettuata in un'aula diversa da quella indicata negli elenchi;
  • Quando i candidati utilizzano dispositivi elettronici, smartphone, smartwatch e altri oggetti simili;
  • Quando, per errore, il candidato o un membro della commissione firma il modulo delle risposte.

Tutte le news sulla giornata del test che devi conoscere:

E tutte le news sulla prova: