Giannini si dà il voto e conferma Maturità e Test Medicina

Di Valeria Roscioni.

Test Medicina abolito, Esame di Maturità senza commissari esterni e valutazione degli insegnanti: il Ministro ha le idee chiare e si valuta così

SPECIALE SCUOLA 2017/2018

|Calendario scolastico| Temi di Italiano svolti

MATURITA’, TEST MEDICINA E VALUTAZIONE DOCENTI: LA GIANNINI HA LE IDEE CHIARE. Ha iniziato a portare avanti le sue battaglie per cambiare la scuola e l’Università e non torna indietro. Il Ministro dell’Istruzione in questi giorni è impegnata almeno su tre fronti: la valutazione degli insegnanti, l’abolizione del Test di Medicina in favore del modello francese e il cambiamento per cui alla Maturità 2015 i ragazzi dovrebbero trovarsi di fronte ad una commissione tutta interna. Nessun dubbio e nessuna marcia indietro: soltanto molto lavoro. (Gruppo FB numero chiuso Medicina - Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti su numero chiuso e ricorsi)

Ultime dal ricorso: Test Medicina, come avvengono le immatricolazioni con riserva

VALUTAZIONE INSEGNANTI: IL MERITO VALE PIU’ DELL’ANZIANITA’. In un’intervista al settimanale Oggi, infatti, Stefania Giannini è apparsa sicura di sé su tutti i fronti a cominciare proprio dalla valutazione degli insegnanti: “Avere stipendi diversi, in base ai risultati raggiunti, non è così scontato nel pubblico impiego, in Italia. Anzi, questo meccanismo potrebbe essere un riferimento per la pubblica amministrazione. Bisogna sostituire la cultura del merito alla retorica del merito. E mi aspetto un cambiamento da parte di quegli insegnanti, per fortuna una minoranza, che non fanno il loro dovere. Prevediamo una valutazione interna e una esterna alla scuola, secondo regole internazionali».

Ricorso test Medicina: maxi vittoria degli studenti

ABOLIZIONE TEST MEDICINA: MODELLO FRANCESE DIETRO L’ANGOLO? Per quanto riguarda l’abolizione del Test di Medicina, poi, il Ministro ha dimostrato lo stesso piglio deciso sottolineando ancora una volta che non sarà il numero chiuso a scomparire: “Metto in discussione la qualità di questa selezione. – ha dichiarato - Per me il modello da seguire è quello francese, che prevede la selezione alla fine del primo anno. Oppure anche prima, unificando anche le discipline annuali al primo semestre”. Parole a cui a breve dovrebbero seguire i fatti dato che domani, 16 ottobre, si svolgerà un incontro con i rettori di Medicina e Chirurgia.

Primi passi verso l'abolizione: Abolizione Test Medicina: nuova mossa del Ministro

COMMISSIONE INTERNA ALLA MATURITA’: SI PROSEGUE. Infine anche per quel che riguarda l’eliminazione dei commissari esterni dalle commissioni di Maturità il Ministro da di recente ribadito che i lavori stanno procedendo. Insomma, tutto sotto controllo. Deve essere per questo che, alla domanda sulla propria valutazione del giornalista di Oggi la Giannini ha risposto così: “Io mi dò un giudizio medio-alto. Sempre migliorabile. Diciamo sette e mezzo. Sono secchiona e severa”.

Da non perdere: Maturità 2015, è scattata l'ora X