Crediti maturità 2022: tabella di conversione e voto di partenza

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2022: tabella di conversione dei crediti scolastici del Miur per convertire quelli del triennio in quelli per il nuovo esame di Stato

CREDITI MATURITÀ 2022

Crediti maturità 2022: tabella di conversione nuovi crediti e come ottenerli
Crediti maturità 2022: tabella di conversione nuovi crediti e come ottenerli — Fonte: istock

Negli ultimi due anni i crediti della maturità hanno rappresentato il 60% del voto finale (60 pt.), mentre 40 erano i punti massimi assegnati per l'orale. Il format tradizionale della maturità prevede invece che i crediti valgano massimo 40 punti e le prove 60, 20 ciascuna. 

TABELLA CONVERSIONE CREDITI MATURITÀ 2021

I crediti accumulati nell'ultimo triennio sono fondamentali per il raggiungimento di un ottimo voto di maturità. Come funzionano i crediti? A dircelo è la tabella di conversione ministeriale che trovate qui (valida solo per la maturità del 2021, siamo in attesa di conoscere i dettagli dell'esame di Stato 2022).

CREDITI FORMATIVI: COME SI OTTENGONO E DIFFERENZA CON QUELLI SCOLASTICI

I crediti scolastici non sono da confondere con i crediti formativi: questi ultimi, infatti, integrano quelli scolastici ma derivano unicamente da attività extrascolastiche (e sono da presentare entro il 15 maggio). L'ammissione dei crediti formativi e la valutazione degli stessi dipendono solo dal Consiglio di Classe che, una volta presentati attestati e certificazioni, valuterà l'ammissibilità degli stessi. 

Di seguito trovi la tabella di conversione dei crediti valida sino all'anno scorso.