Maturità: se non vieni ammesso puoi chiedere l'accesso agli atti. E saperne di più

Di Maria Carola Pisano.

Maturità: cosa fare se non vieni ammesso all'esame. L'accesso agli atti ti consente di vedere il verbale dello scrutinio finale e le pagelle degli altri studenti

MATURITÀ 2022

Maturità 2022, cosa puoi fare se non vieni ammesso
Maturità 2022, cosa puoi fare se non vieni ammesso — Fonte: getty-images

L'ammissione alla maturità viene stabilita dallo scrutinio finale del consiglio di classe. In caso di non ammissione lo studente può avere accesso al verbale relativo allo scrutinio, al registro di classe e alle pagelle di tutti gli studenti della classe.  

AMMISSIONE MATURITÀ

A stabilirlo è stata la sentenza 810/2021 del Tar Brescia, che ha chiarito che il diritto di accesso ai documenti amministrativi, oltre ad essere funzionale alla tutela giurisdizionale, consente ai cittadini di orientare i comportamenti sul piano sostanziale per curare o difendere i propri interessi. L'accesso agli atti assicurerebbe all'interessato trasparenza e imparzialità.  

In qualità di studente non ammesso quindi puoi chiedere l'accesso agli atti sebbene i documenti amministrativi siano protetti dalla segretezza.  

ESAME DI STATO 2022, REQUISITI PER L'AMMISSIONE

Il MI non ha ancora fatto sapere come sarà l'esame di Stato 2022, ma se fosse tradizionale, quelli riportati di seguito sarebbero i requisiti d'ammissione:

  • Avere la sufficienza in tutte le materie.
  • È obbligatorio avere almeno 6 in condotta.  
  • Occorre aver rispettato il limite massimo di assenze: per essere ammesso devi aver frequentato almeno tre quarti dell’orario annuale (ergo armati di calcolatrice e in caso, riscopriti presenzialista nel corso dei prossimi giorni!)
  • Partecipare alle prove Invalsi
  • Completare le ore previste dal proprio corso di studi per i PCTO
  • I privatisti devono sostenere e superare un esame di ammissione.

Le news sulla maturità: