Maturità 2024, Manzoni in prima prova: ecco perché

Maturità 2024, Manzoni è uno dei possibili autori da considerare per la traccia dell'analisi del testo: ecco perché

Maturità 2024, Manzoni in prima prova: ecco perché
getty-images

Maturità 2024

Maturità 2024, Manzoni in prima prova: ecco perché
Fonte: getty-images

La prima prova della maturità 2024 si svolgerà contemporaneamente in tutta Italia il 19 giugno. Si tratta di una prova di italiano, i cui temi vengono ideati dal Ministero dell'Istruzione e sono in tutto sette, per tre diverse tipologie: due analisi del testo, 3 tracce di testo argomentativo e 2 temi di attualità

Prima prova 2024: traccia su Manzoni

Uno dei possibili autori che il Ministero potrebbe scegliere per la prima prova, e in particolare l'analisi del testo, è Alessandro Manzoni. Considerato che gli autori della prima prova possono essere tutti quelli contemporanei all'Unità d'Italia in poi, e che quest'anno si celebrano i 150 anni dalla sua morte, Manzoni è da inserire definitivamente nel toto-autore

Se siete anche voi tra i maturandi che hanno intenzione di affrontare la traccia di analisi del testo alla maturità allora vi sarà utile rivedere velocemente la biografia di Manzoni, le tematiche delle sue opere principali e le caratteristiche della sua poetica.
Date un'occhiata ai nostri appunti:

Come affrontare la prima prova

Ecco le nostre guide per lo svolgimento di tutte le tipologie della prima prova maturità 2024:

  • Traccia A, analisi del testo: secondo gli studenti la traccia di maturità più difficile. Ecco i nostri consigli per non farsi prendere dal panico
  • Traccia B, testo argomentativo: una delle tracce più temute, ma che può dare grandi soddisfazioni se si padroneggia la materia. Allo studio devi pensarci tu, ma i consigli per strutturarla come si deve te li diamo noi
  • Traccia C, il tema di attualità: considerata la traccia più semplice, nasconde in realtà delle insidie. Ecco come affrontarla al meglio
Un consiglio in più