Maturità 2023: esami di idoneità se hai fatto home schooling

Di Redazione Studenti.

Maturità 2023: come funzionano gli esami di idoneità se hai fatto home schooling. Esempio di procedura

MATURITÀ 2023

Come funzionano gli esami di idoneità per chi ha fatto istruzione parentale?
Come funzionano gli esami di idoneità per chi ha fatto istruzione parentale? — Fonte: getty-images

Se hai un diploma di scuola media e hai scelto di studiare in home schooling alle superiori, prima di fare gli esami della maturità 2023 dovrai partecipare a quelli di idoneità, che attestino le tue competenze nelle varie materie, e stabiliscano che sei pronto per sostenere le prove, a patto che sia trascorso l'intervallo di tempo prescritto dalla legge, a meno che tu:

  • non abbia compiuto 18 anni entro il giorno precedente agli esami di idoneità;
  • non abbia compiuto 23 anni (21 per le scuole magistrali) entro l'anno in corso, cosa che ti dispensa anche dalla presentazione di eventuali titoli di scuola inferiore.

MATURITÀ 2023, ISTRUZIONE PARENTALE

Se hai studiato con il metodo dell'istruzione parentale - o home schooling - dovrai presentare la domanda come tutti gli altri candidati esterni e convalidare gli esami sostenendo le prove per ogni anno scolastico, o per l'ultimo anno scolastico - limitatamente alle materie diverse da quelle della scuola che hai frequentato precedentemente - se hai già un diploma di maturità.

In altre parole, con l'istruzione parentale dovrai sostenere esami per ogni classe di riferimento, fino all'assolvimento dell'obbligo scolastico.

Leggi le ultime news sulla maturità

Come funziona l'esame