Maturità 2023: come sarà? Cosa sappiamo finora

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2023: come sarà? Difficile a dirsi, ma qualcosa di certo già la sappiamo: ecco cosa

MATURITÀ 2023

Come sarà la maturità 2023 e cosa sappiamo finora
Come sarà la maturità 2023 e cosa sappiamo finora — Fonte: getty-images

Negli ultimi tre anni gli esami di Stato della scuola superiore di secondo grado è stato stravolto a causa della pandemia: nel 2020 e nel 2021 si sono svolte solo le prove orali, mentre nel 2022 sono ritornati entrambi gli scritti, la prima prova ministeriale e quindi tradizionale, la seconda prova invece diversa da scuola a scuola, fatta dalle commissioni interne. E' lecito quindi chiedersi come sarà la maturità 2023, anche in vista della risalita dei contagi.  

DATE MATURITA' 2023

Considerato che il Ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi ha più volte ribadito che quello del 2022 era il segno di un ritorno graduale alla normalità, c'è da aspettarsi che la maturità 2023 si svolgerà in maniera del tutto tradizionale, tranne forse - stando alle ultime anticipazioni - per le commissioni, che potrebbero continuare a essere interne.  

Ciò che c'è di certo finora sulla maturità 2023 sono le date: il Ministero dell'Istruzione ha infatti deciso che la prima prova si svolgerà mercoledì 21 giugno e il giorno successivo sarà la volta della seconda prova. Gli orali, poi, cominceranno nella settimana immediatamente successiva. Non si attendono quindi grandi sconvolgimenti per l'esame di Stato 2023 ma, come gli ultimi tre anni ci insegnano, tutto dipenderà dall'andamento dei contagi.

Scopri come funziona nel dettaglio l'esame di Stato: