Maturità 2023, colloquio in chiave multi e interdisciplinare: cosa significa

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2023, colloquio in chiave multi e interdisciplinare: cosa significa, Quali sono le modalità di svolgimento dell'orale secondo la nota informativa del MIM

MATURITA' 2023

Orale maturità 2023 in chiave multi e interdisciplinare: cosa significa
Orale maturità 2023 in chiave multi e interdisciplinare: cosa significa — Fonte: getty-images

A fine anno il Ministero dell'Istruzione ha pubblicato la nota contenente le modalità di svolgimento della maturità 2023. Come sappiamo, quest'anno saranno ministeriali entrambi gli scritti e le commissioni saranno miste. Nella nota informativa il Ministero ha delineato anche le caratteristiche dell'orale, che si svolgerà in seguito alle prove scritte. Sarà un colloquio che si svolgerà "in chiave multi e interdisciplinare".  

ORALE MATURITA' 2023

L'obiettivo del colloquio di maturità è quello di accertare se il candidato è in grado di collegare le sue conoscenze in chiave multidisciplinare. L'orale inizierà con la discussione di un testo, documento, esperienza, progetto, problema proposto dalla commissione d'esame e il maturando dovrà dimostrare, seguendo quindi un percorso multidisciplinare, la capacità di utilizzare le conoscenze acquisite e di collegarle per argomentare in maniera critica e personale anche utilizzando la lingua straniera.  

Oltre alla fase multi e interdisciplinare, ci sarà anche quella dedicata al PCTO: "Nell’ambito del colloquio il candidato
espone, mediante una breve relazione e/o un elaborato multimediale, l’esperienza di alternanza scuola - lavoro svolta nel percorso di studi. "

Scopri come funziona l'esame di Stato:

Le ultime news sull'esame: